Release: 14.3.3.1 - Revision: 96117be60ba6044e07fb7ddf6b5f82043f7b41df - Build: 635 - BuildId: 635 - Env: prd-66 - Host: hybr-prd6
Menù

Formentino con vinaigrette alla senape e dill con crostini all’aglio e salmone selvatico affumicato in casa

Per 4 persone | preparazione circa 15 minuti

Ingredienti:
  • 100 g di formentino
  • 1 scalogno
  • 30 g di senape
  • 8 g di aneto fresco
  • 60 g d’olio di oliva
  • 40 g di aceto balsamico
  • 10 g  di succo di limone
  • 100g di salmone affumicato in casa all’aneto
  • 1x fleur de sel e pepe
Preparazione
1. Lavare il formentino e lasciarlo sgocciolare bene.
2. Tagliare finemente lo scalogno e mescolarlo con gli altri ingredienti. Insaporire con fleur de sel e pepe. Mettere il formentino in una ciotolina e incorporare la vinaigrette.
 
Crostini all’aglio
 
Ingredienti:
  • 100 g di pane
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai d’olio di oliva
Preparazione
Tagliare il pane a dadini non troppo piccoli. Schiacciare gli spicchi di aglio e mescolarli all’olio di oliva. Mischiare i dadini di pane con l’olio all’aglio e arrostirli nel forno a 200°C fino a quando non diventano croccanti.
 
Suggerimento 
Mettere da parte un po’ di vinaigrette e versarne qualche goccia sul salmone selvatico. Decorare con aneto fresco.
 

 

Abbinamento del vino

Per gustare al meglio la salsa vinaigrette delle insalate è bene accostare un vino dalla spiccata acidità. Ciò non significa, attenzione, che il vino debba assomigliare a un aceto. Piuttosto sono da preferire varietà di vite naturalmente caratterizzate da un’elevata acidità, come ad esempio il Sauvignon Blanc e il Riesling. La nostra scelta cade sul Sancerre, un Sauvignon Blanc originario del nord della Francia, che si sposa alla perfezione anche con le note terrose del formentino. 

 

Vino consigliato: 2015, Sancerre AOC, Domaine Durand