Release: 14.4.1 - Revision: b720d071bef1d76e5ad434aeabdc94d40a5e24a8 - Build: 642 - BuildId: 642 - Env: prd-66 - Host: hybr-prd3
Menù

Saltimbocca di coda di rospo su letto di sale alle erbe aromatiche con asparagi verdi e patate novelle

Per circa 4 persone | Preparazione circa 45 minuti 

Saltimbocca di coda di rospo su letto di sale alle erbe aromatiche

Ingredienti:

  • 600 g di medaglioni di coda di rospo 
  • 8 foglie di salvia
  • 8 fette di prosciutto crudo
  • 100 g di sale marino grosso
  • 50 g di erbe sminuzzate (prezzemolo, timo, rosmarino e aneto)
Preparazione
1. Con il frullatore a immersione tritare finemente il sale marino e le erbe. Cospargere poi il sale alle erbe sul fondo di una pirofila.
2. Su ogni medaglione di coda di rospo disporre una foglia di salvia e una fetta di prosciutto crudo.Arrostire a fuoco vivace entrambi i lati dei medaglioni e adagiarli nella pirofila, sopra il sale alle erbe, con il prosciutto crudo rivolto verso l'alto.
3. Cuocere nel forno a 150° C per 16-18 minuti. Prima di servire spennellare il sale alle erbe in eccesso dalla parte inferiore del pesce. 
 
Patate novelle con asparagi verdi
 
Ingredienti:
  • 800 g di patate novelle
  • 2 mazzetti di rosmarino
  • ¼ di mazzo di timo
  • 2 spicchi d’aglio
  • 5 cl d’olio di oliva
  • 1x fleur de sel
  • 500 g d’asparagi verdi
  • 30 g di fiocchi di burro
  • 1x fleur de sel
Preparazione
1. Mischiare bene le patate novelle con erbe, aglio, olio di oliva e fleur de sel. Disporle in una pirofila e coprirle con la carta stagnola. Cuocere al forno per 40 minuti a 150° C. Finire la cottura facendole dorare in padella.
2. Pelare l’ultima parte del gambo degli asparagi e farli sbollentare in acqua salata finché sono al dente. Toglierli dall’acqua, lasciarli sgocciolare per un po’, aggiungere i fiocchi di burro e condirli con fleur de sel.
 
Suggerimento
Questa ricetta è ottima anche utilizzando il salmone. Attenzione però, perché i tempi di cottura sono diversi.

Abbinamento del vino

La coda di rospo è un pesce che si abbina molto bene anche ai vini rossi. Trovando però in questa pietanza anche un contorno a base di asparagi, la scelta a nostro parere più sicura è servire il piatto con un vino bianco dall’acidità non troppo accentuata, che ben si abbina agli aromi erbacei. Per esempio un buon Epesses. Il Terre à boire della leggenda enologica Louis Bovard è un abbinamento perfetto. 

 

Vino consigliato: 2014, Terre à Boire Epesses AOC, Louis Bovard