Release: 14.4.1 - Revision: b720d071bef1d76e5ad434aeabdc94d40a5e24a8 - Build: 642 - BuildId: 642 - Env: prd-66 - Host: hybr-prd8
Menù

Grissini arrotolati con dip di quark e prosciutto crudo

Per circa 4 persone | Preparazione circa 35 minuti

Grissini arrotolati

Ingredienti:

  • 500 g di farina per pizza
  • 200 g di farina bianca
  • 2 tuorli
  • 2 cucchiai d’olio di oliva
  • 25 g di lievito
  • 350 ml d’acqua tiepida
  • 5 g di sale
  • 50 g di pomodori secchi
  • 10 g di rosmarino
 
Preparazione
1. Mescolare la farina per la pizza con la farina bianca e il sale. Aggiungere l’olio di oliva e i tuorli. Far sciogliere il lievito in acqua tiepida, aggiungerlo alla farina e impastare il tutto fino ad ottenere un impasto liscio.
2. Dividere in due parti l’impasto preparato. Tagliare finemente i pomodori secchi e mescolarli a una delle due metà.Tritare finemente il rosmarino e aggiungerlo all’altra metà. 
3. Formare delle striscioline di pasta da 20 g ciascuna e arrotolarle fino ad ottenere grissini lunghi 30 cm. Prendere un grissino ai pomodori secchi e uno al rosmarino e intrecciarli assieme con delicatezza. Spennellarli con un po’ di acqua e farli riposare per 10 minuti. Cuocere al forno per 8 minuti a 250°C.
 
Dip di quark e prosciutto crudo
 
Ingredienti:
  • 200 g di quark magro
  • 100 g di yogurt naturale
  • 100 g di prosciutto crudo
  • ½  limone di Amalfi
  • ¼ di mazzo di prezzemolo 
  • 1x fleur de sel | Camargue 
Preparazione
Tagliare il prosciutto crudo a cubettini. Tritare finemente la scorza di mezzo limone di Amalfi. Tritare finemente il prezzemolo. Mescolare tutti gli ingredienti con il quark magro e lo yogurt naturale. Insaporire con fleur de sel e un po’ di succo di limone.
 
Suggerimento 
I pomodori secchi e il rosmarino possono essere sostituiti ad es. con olive nere e timo.
Per i vegetariani, le verdure antipasti tagliate finemente possono sostituire il prosciutto crudo.
 

Abbinamento del vino

In questo caso sarà probabilmente l’occasione a determinare la scelta del vino, più che la ricetta in sé. Vini bianchi spumanti e freschi e rossi leggeri sono naturalmente da preferire. Noi consigliamo un vino bianco italiano che, oltre a essere estremamente equilibrato, presenta anche un intenso profilo aromatico che va a bilanciare la varietà di aromi dei grissini e della salsa d’accompagnamento. 

 

Vino consigliato: 2014, Colomba Platino, Bianco di Sicilia IGT, Duca di Salaparuta