Release: 12.17.5-bedazzeled-llama58 - Revision: 99e30253e9745fa45ec4401160c869b786ce8085 - Build: 1060 - BuildId: 1060 - Env: prd1 - Host: prd2
Menù

Fette di treccia con composta di rabarbaro e panna alla vaniglia

Per 4 persone | preparazione circa 50 minuti

Treccia con composta di rabarbaro

Ingredienti:

  • 400 g di treccia
  • 700 g di rabarbaro
  • 50 g di zucchero
  • ½ limone
  • 1 baccello di vaniglia
  • Miele, cannella
Preparazione
1. Tagliare la treccia a fette e farle dorare in padella. Spolverare con un po’ di cannella in polvere.
2. Pulire il rabarbaro, dimezzarlo per il lungo e tagliarlo a dadini di 1 cm l’uno.  
3. Mettere in una padella lo zucchero, il succo di mezzo limone, i semi del baccello di vaniglia e il rabarbaro a cubetti. Lasciare a temperatura ambiente per 30 minuti. Cuocere a fuoco medio fino a quando i dadini di rabarbaro non saranno morbidi. Legare il sugo con un po’ di maizena. Lasciar raffreddare la composta ed eventualmente addolcirla con un po’ di miele. 

Panna alla vaniglia

Ingredienti:

  • 1dl di panna
  • 1 baccello di vaniglia
  • 10 g di zucchero

Preparazione
Mescolare la panna con i semi di vaniglia e lo zucchero. Montare a neve con il mixer e servire assieme alla treccia e alla composta di rabarbaro.

Suggerimento 
Se in settimana si ha voglia di un dessert veloce, questa ricetta è perfetta anche con la treccia rimasta dopo il brunch domenicale.
 

Abbinamento del vino

La pietanza gioca molto sulla combinazione di acidi (rabarbaro e limone) e zuccheri (miele e zucchero), la stessa combinazione su cui fa leva anche il Riesling con zuccheri residui. I Riesling alsaziani presentano poi quella corposità che permette loro di accompagnarsi alla treccia senza che il gusto ne venga coperto. Una varietà di vite intrinsecamente complessa che non solo accompagna il dessert, ma lo valorizza. 

 

Suggerimento: 2012, Riesling Grand Cru Brand, Cave de Turckheim