Release: 14.4.1 - Revision: b720d071bef1d76e5ad434aeabdc94d40a5e24a8 - Build: 642 - BuildId: 642 - Env: prd-66 - Host: hybr-prd3
Menù

Pot-au-feu con carne per bollito salata

Cucinare. Semplicemente. Meglio.

La ricetta classica del bollito, la cui carne è stata strofinata sul posto con una miscela di sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 700 g di carne e di gioveneca per bollito
  • 350 g di carote
  • 250 g di sedano rapa
  • 250 g di porri
  • 550 g di patate resistenti alla cottura
  • 3 cipolle
  • 2 foglie di alloro
  • 6–8 ossi con midollo
  • ½ mazzetto di prezzemolo riccio
  • ¼ mazzetto di cerfoglio
  • sale, pepe

Preparazione: ca. 1 ora e 45 minuti
1. Mondare le verdure e le patate, tagliare a pezzettoni. Mettere i pezzi di porro, sedano rapa e carote in 2 litri di acqua con 2 cucchiaini di sale e cuocere a piccolo bollore per 30 minuti. Togliere le verdure con una schiumarola e portare nuovamente a bollore il brodo di verdura. 

2. Asciugare bene la carne con carta da cucina e tagliare a pezzettoni con un coltello affilato. Aggiungere al brodo bollente con le foglie di alloro. Cuocere per circa un’ora a fuoco medio. Aggiungere la verdura e le patate a pezzi, gli ossi con midollo e cuocere per altri 25 minuti circa. Di tanto in tanto togliere la schiuma con la schiumarola. Aggiustare di sale e pepe e affinare con il prezzemolo e il cerfoglio tritati. 

Consiglio:
Potete aggiungere al bollito anche altri ortaggi da radice come pastinaca, prezzemolo da radice o topinambur. Anche la verza si abbina bene.