Release: 18.8.1 - Revision: f5a2191a4399ffb230c24e0ddcda36e98023ad9d - Build: 1001 - BuildId: 1001 - Env: prd-66 - Host: hybr-prd4

12 ESPERTI. 120 VINI SELEZIONATI PER LA PRIMAVERA.

Dopo un’attenta degustazione, i nostri 12 esperti hanno selezionato per voi i vini migliori.

I nostri cantinieri vi consigliano personalmente e sanno sorprendervi, selezionando il vino perfetto tra la nostra ampia scelta. In occasione della selezione di primavera si sono incontrati per la degustazione con esperti di vino a livello internazionale e hanno assaggiato per voi i vini migliori. Ecco il risultato: 120 magnifici vini per primavera, tra i quali alcuni in esclusiva, come il vincitore del Grand Prix du Vin Suisse2015, che potrete trovare solo da noi. Venite a trovarci per una degustazione senza impegno e scoprite ilvostro preferito. Dal 20 aprile al 3 maggio, dal lunedì al venerdì dalle ore 17.00 e il sabato dalle ore 10.00. I nostri cantinieri saranno lieti di accogliervi.

Per l’aperitivo il cantiniere consiglia vini rossi e leggeri.

«Per i primi aperitivi della bella stagione fino ad oggi si tendeva a scegliere uno spumante o un vino bianco. Ma ora un nuovo vino è di moda: leggero, rosso e si presta perfettamente ad ogni occasione. Provate, ad esempio, il La Pressée Epesses Rouge DOC Lavaux di Louis Bovard. L’uvaggio raffinato di Merlot e pinot nero saprà sedurre i vostri invitati, diventando presto l’ingrediente indispensabile di ogni aperitivo.»

 

OLIVIER PICARD
Cantiniere Manor Ginevra

 

Abbinamento del vino

L’esperienza di dieci generazioni di viticoltori nel nostro assortimento. Solo per voi.

«La Cantina Mastroberardino è stata fondata 200 anni fa dal mio antenato Piero Lorenzo di Berardino. Fin da principio la nostra missione era di conservare le uve e le tradizioni tipiche della regione. Da oltre dieci generazioni rimaniamo fedeli a questo impegno. Ancora oggi vinifichiamo uve originarie dell’epoca greca e romana, come ad esempio la nostra Falanghina del Sannio. Il suo bouquet raffinato ed esotico riflette ciò in cui crediamo: l’unione di cultura antica e innovazione tecnologica.»

 
PIERO MASTROBERARDINO
Proprietario della Cantina Mastroberardino
 
 
 

Bastoncini di pasta sfoglia con speck

Grand Prix du Vin Suisse 2015: il vino dell’anno in esclusiva da noi.

Marc Vicari pone l’accento su qualità e tradizione, più che sulla quantità. I suoi vini si trovano solo da Manor Food o direttamente pressodi lui: vengono infatti prodotti con amore e solo in piccole quantità. Equesta filosofia paga: nel 2015, la sua azienda vinicola Domaine de laVille a Morges ha vinto sia il «Mondial du Chasselas» che il Grand Prixdu Vin Suisse come cantina dell’anno 2015.

 

LUIS FRAZÃO
Cantiniere Manor Vevey (a sinistra)

MARC VICARI
Direttore, Domaine de la Ville, azienda vinicola svizzera del 2015 (a destra)

 

Abbinamento del vino

Dall’Alsazia alla nostra cantina: Schlumberger.

La regione Guebwiller è l’unico terroir in Alsazia cha ha prodotto ben quattro grands crus. Tutti provengono dalla famiglia Schlumberger. Insieme a molte altre delizie per il palato.

 

THOMAS SCHLUMBERGER
Viticoltore e proprietario dei Domaines Schlumberger

 

Abbinamento del vino

Focaccia Brie de Meaux e confit di limone

 

I grappoli più delicati per un vino eccezionale: il Merlot.

«Il grappolo di uva Merlot è molto delicato e fragile, nonostante il vino sia corposo e abbia un gusto pieno. Il vitigno più famoso al mondo proviene dalla Francia, ma dagli anni Novanta ha iniziato la sua scalata al successo anche oltreoceano. Con il Velvet Devil, ho voluto creare un Merlot che potesse essere gustato senza dover attendere un lungo tempo di maturazione. Ed eccolo: già nel primo anno dopo la vinificazione, gli sono stati assegnati 87/100 punti da Parker.»

 

CHARLES SMITH
Insignito del titolo di «Winemaker of the Year» dalla rivista «Food & Wine»

 

Abbinamento del vino

Trovato per voi: il meglio dalla regione.

«Con la sua storia centenaria, l’Istituto agrario di Mezzana è un punto di riferimento a livello nazionale per la formazione in campo agrario. Abbiamo inoltre a disposizione più di cinquanta ettari di terreno, in parte dedicato anche alla viticoltura. La pigiatura dell’uva è a cura del dipartimento di viticoltura del nostro istituto. Per questo siamo particolarmente fieri che ottengano riconoscimenti anche a livello internazionale».
 
 

DANIELE MAFFEI
Direttore dell’Istituto cantonale agrario di Mezzana

 

Abbinamento del vino

Crema di cavolo rapa e zafferano con olio all’aglio e crostini al formaggio di capra fresco

Il meglio del 2015: la nostra selezione di rosé.

«Quando le giornate iniziano ad allungarsi e il sole splende in terrazza, è il momento di gustarsi un buon rosé. I vini leggeri e fruttati sono ideali per le serate primaverili in compagnia ed accompagnano perfettamente una buona grigliata. Per questo siamo particolarmente lieti di presentare l’annata 2015, appena imbottigliata. Salute!»

  

SANDRINE VRIGNAUD
Cantiniera Manor Food Vésenaz

 

Abbinamento del vino

Al secondo sguardo un top di gamma: i secondi vini.

COSA SONO I SECONDI VINI?

«Sono i cosiddetti vini di fascia bassa delle grandi aziende vinicole. Vengono vinificati con la stessa cura e attenzione dei loro fratelli più famosi, i cuvée premium. Per questi secondi vini, chiamati in termini tecnici anche
«second vin», vengono spesso lavorati i grappoli delle viti più giovani e vengono lasciati riposare in botte per un tempo inferiore. Questi piccoli grandi vini hanno nomi ed etichette proprie, fanno prima la loro entrata sul mercato regalando agli amanti del vino il piacere del vino «premium» a prezzi imbattibili. L’Àn/2 di Anima Negra di Maiorca è uno di questi. Questo vino succoso e di carattere, frutto delle viti tipiche dell’isola, ha un’anima ammaliante e indipendente. Piacere garantito.»
 
 

CHRISTOPHE DIENST
Cantiniere Manor Basilea

 

Abbinamento del vino

Il nostro segreto sul Bordeaux: l’annata 2012.

«Il 2012 è stata un’annata da dimenticare per qualsiasi viticoltore: prima freddo e umido, poi caldo e secco. Le previsioni dei critici sono state così cupe, che i viticoltori hanno messo sul mercato i loro vini del 2012 a un prezzo decisamente conveniente. Ma ecco qui: quattro anni dopo, tutti i critici più importanti hanno rivisto il proprio giudizio. La maturazione, infatti, ha regalato a molti vini hanno un inatteso sviluppo positivo. Sono sicuramente meno concentrati e corposi di quelli delle annate epocali del 2009 e 2010, ma proprio per questo hanno eleganza
ed equilibrio, rappresentando al meglio le specificità della regione di Bordeaux. E meglio ancora: a un prezzo decisamente più abbordabile.»
 
 

ROMUALD BONNARD
Cantiniere Manor Sierre

 

Abbinamento del vino

Lombata d’agnello su verdure di primavera caramellate e riduzione al vino rosso

Solo da Manor Food: Bernard Magrez e i suoi vini.

«In quanto cantiniere e proprietario di quattro grands crus classés di Bordeaux, desideravo già da tempo portare nel mondo il mio sapere sul vino. In territori particolari, che comunicano emozioni e allo stesso tempo sono culla di vini straordinari. I miei vini vengono da tutta Europa, ma anche dal Sudamerica e dall’Asia. Ma contemporaneamente questa mia volontà mi ha riportato nella zona natale della mia famiglia: il Sud della Francia. Soprattutto in Linguadoca-Rossiglione crescono magnifici grappoli di Merlot che danno vita ad un vino eccezionale, come ad esempio la mia collezione di «Bleu de Mer». Ma non ho dimenticato le mie origini da viticoltore: sono stati proprio i miei grands crus, come il Cadran dal mio Château Fombrauge, che mi hanno spinto a mettere a disposizione i miei vini agli intenditori di tutto il mondo. E da poco anche ai clienti di Manor Food.»
 
 

BERNARD MAGREZ
Proprietario di quattro Bordeaux Grands Crus Classés

 

Abbinamento del vino

La nostra prima scelta per i tuoi momenti più preziosi.

«Rare sono le occasioni importanti in cui non si stappi una bottiglia di bollicine. Che si tratti di chamagne in  Francia, di prosecco per l’aperitivo in Italia o di cava in un movimentato tapas bar: rimane il simbolo per antonomasia dei festeggiamenti in tutti e tre i casi, tuttavia, si può scegliere un diverso livello qualitativo, come per ogni prodotto. Noi siamo andati a caccia di perle rare e abbiamo raccolto e riunito per voi il meglio del meglio.»

 
 
SALVATORE MANTELLI
Responsabile acquisti ed enologo

 

Abbinamento del vino

_

Per tutti i Wine Lovers: degustazione nel vostro Manor Food.

Dal 20 aprile al 3 maggio 2016, dal lunedì al venerdì dalle ore 17.00 e il sabato dalle ore 10.00.

Marche