Release: 18.8.1 - Revision: f5a2191a4399ffb230c24e0ddcda36e98023ad9d - Build: 1001 - BuildId: 1001 - Env: prd-66 - Host: hybr-prd9

STREETSTYLE by #manorlive

Lo stile è una questione personale e più individuale che mai. Quel che conta è l'ispirazione da cui provengono gli impulsi per la creazione di nuovi stili.

Black rockstar cat!

19.09.2015 - Lark a Zurigo

 

OMG – Scusa, ci fai un autografo? O possiamo almeno farci un selfie? Evidentemente questo ragazzo è uscito per sbaglio dall’ingresso degli artisti e si è perso: è chiaro, il suo posto è sul palco, non per strada! Look da rockstar a parte, il culmine è costituito dai jeans sfrangiati (quest’estate se ne sono visti di simili sulle passerelle di Céline) e dagli abbinamenti estremamente disinvolti. Che altro dire? HOT HOT HOT.

White shirt rules!

07.09.2015 - Carina a Zurigo

 

Non c’è nulla, ma proprio nulla, che regali un’aria fresca e attiva altrettanto in fretta quanto un’immacolata camicia bianca – poco importa che sia ampia e informale, che abbia un taglio chic o invece classico con un fiocco. La camicetta bianca sta vivendo un momento di assoluta tendenza e nei negozi si trova un’ampia scelta di questo classico. E allora fatevi subito avanti! Per non avere un’aria troppo perbene, la cosa migliore è abbinarla, come qui, con un pantalone da jogging! Attenzione, però: se per la pausa pranzo ci sono gli spaghetti alla bolognese, pensateci due volte prima di vestirvi di bianco!

Black bohème!

31.08.2015 - Tatjana a Zurigo

 

Hippie Go Lucky. Ispirata a Saint Laurent e Black Beauty, questa tenuta molto estiva sottolinea la supremazia del nero, anche in estate. In questa tonalità scura, l’abito lavorato all’uncinetto è sinonimo di eleganza e richiama lo stile hippie bohémien. I gioielli oversize e il cappello in feltro completano questo look a meraviglia e confermano: io conosco la moda!

Camouflage!

24.08.2015 - Sebastian a Zurigo

 

Ritorna il motivo di tendenza degli anni Novanta. In una versione più delicata! Make love not war! Il decennio segnato dalla Loveparade e dall’Eurodance torna alla riscossa e fa il suo ingresso nella moda. Nel 2015, il camouflage (motivo inizialmente usato dall’esercito) torna alla ribalta e insieme a lui anche le tinte oliva. Ed è onnipresente: sulle scarpe, le giacche o le borse. Un consiglio: evitate il total look, un capo camouflage è abbastanza!

Avanguardia!

17.08.2015 - Luis a Zurigo

 

Sulla t-shirt, a dire il vero, dovrebbe esserci stampato a caratteri cubitali «Chic Zürich». Questo look sovrapposto deve essere sfoggiato con fierezza. I toni scuri qui si combinano in una perfetta armonia. Il pezzo forte è la giacca Chevignon, un classico in stile bomber, che si può indossare praticamente con tutto. Proprio come gli occhiali da sole dell’eccentrico designer Marc Stone. Con lenti a specchio, naturalmente!

Strisce!

10.08.2015 - Laurie a Zurigo

 

Dalla famosa maglietta alla marinara di Coco Chanel ispirata ai marinai bretoni negli anni Trenta, le strisce hanno sempre avuto il vento in poppa e restano un grande classico! Il mini abito in lurex ha incoraggiato Laurie a un azzardo: indossarlo con i jeans! Un outfit che di sicuro attira su di sé tutti gli sguardi, da portare fin quando non cadono i primi fiocchi di neve. We LOVE!

Il completo da uomo rivisto

03.08.2015 - Luis a Zurigo

 

Un momento, le gambe scoperte? E in più proprio quel colore? Da quando il completo da uomo si presenta in modo così disinvolto? Da quando Avant Première ha deciso che la Summer of Love fa rima con disinvoltura totale e che i signori hanno finalmente anche loro il diritto di rilassarsi! Per le serate, la polo lascia volentieri il posto a una camicia raffinata con papillon, ed ecco il look perfetto per festeggiare alla grande qualsiasi matrimonio!

Parola chaive: motivi

27.07.2015 - Silvie a Zurigo

 

Con un look ultra modaiolo della marca francese «Un Deux Trois» vi divertirete a imparare il linguaggio della moda! Anche se gli occhiali da sole Dolce&Gabbana parlano più che altro italiano… In ogni caso, chi intende vivere quest’estate sulla cresta dell’onda deve osare la combinazione di motivi classici. Coraggio, date ascolto alla vostra creatività e componete creazioni originali!

Relax!

20.07.2015 - Silvie a Zurigo

 

Con il suo stile sovrapposto e oversize, Sylvie ricorda l’attrice americana Tilda Swinton, famosa per la sua inclinazione alla moda sperimentale. Importante per i look oversize: i materiali devono essere fluidi e lasciare liberi punti del corpo fini come i polsi! Nessuno vuole sentirsi come un sacco di patate! Dettagli smart come le tasche applicate e le stampe sugli shorts creano belle variazioni nel look.

Summer love!

13.07.2015 - Tatjana a Zurigo

 

Si deve sempre andare con cautela nel creare legami… Quello che funziona in amore funziona anche con il vostro guardaroba. Con questo overall, nessun problema! La tendenza jeans è un valore sicuro e con collant opachi, questo look è perfetto anche in autunno. L’arte è la chiave dello stile! Con questo top romanticissimo in pizzo (primi anni Ottanta che fa tanto Madonna in «Cercasi Susan disperatamente»), l’effetto ottenuto è molto girly. La bandana rossa dà un tocco rock indispensabile!

Corallo!

06.07.2015 - Sebastian a Zurigo

 

Questo colore di folli sogni d’estate, di mare, di notti calde e di bellissimi desideri è una combinazione tra il rosa e l’arancione. Secondo SpongeBob, il termine corallo designa una situazione piacevole, percepita come positiva oppure uno spirito disinvolto, cool, superiore. Se così è… Questo look uomo monocromo è da adottare subito! Il pullover a strisce indossato sulle spalle crea un contrasto cromatico rinfrescante e rafforza l’effetto corallo!

Couture!

29.06.2015 - Laurie a Zurigo

 

Due volte l’anno, Parigi ospita la settimana della Haute Couture, che riunisce la crème della moda. Questa volta, l’appuntamento è nel Kreis 5 di Zurigo! Le grandi case di moda come Chanel e Dior presentano in occasione delle sfilate abiti elaborati e pregiatissimi, frutto di un accurato lavoro artigianale… Con questo top sofisticato ci avviciniamo alla raffinata arte sartoriale, soprattutto in combinazione con questi eleganti shorts con stampe.

La robe!

22.06.2015 - Timea a Zurigo

 

Il tubino nero, presente nel guardaroba di ogni donna, è praticamente un elemento irrinunciabile. Ma la vera arte sta nel trovarne uno che soddisfi le vostre esigenze, che sia originale (problema qui risolto molto bene con i dettagli in pizzo sull’orlo e sul décolleté), che non risulti noioso e che si possa trasportare senza sgualcirsi da Basilea a Hong Kong passando per Miami, le tre sedi di Art Basel. Grazie al tocco magico degli accessori giusti (la pochette con catena e i bracciali sono un sogno) è così facile rinnovare questo capo estremamente versatile e stupire in continuazione con un look sempre diverso!

Crazy cool!

15.06.2015 - Jamie a Zurigo

 

Quando si tratta di trasformare la moda in arte, il modo migliore di mettere l’intenzione in pratica è con i jeans. Personalizzati e impreziositi, con toppe e vivaci esemplari di patchwork come questi se ne sono visti spesso ad Art Basel. Abbinati a un disinvolto crop top (per favore, portatelo sempre un pelo sopra l’ombelico!) e una clutch con stampa tribale, il look è estremamente cool. Particolarmente bella è la giacca beige, con maniche arrotolate con disinvoltura alla stessa altezza del top. Un super outfit che concilia cuore e ragione!

So Cool!

08.06.2015 - Mathias a Zurigo

 

Un maglioncino a quadrettoni bianchi e neri in trasparenza anche per gli uomini? Certo, tutta questa sfrontatezza in fatto di moda a Basilea probabilmente si vede solo durante la fiera d’arte internazionale! Il look diventa ancora più marcato grazie una pashmina che a sua volta richiama i motivi a quadri del maglioncino e ha lo scopo di proteggere dalle conseguenze dall’aria condizionata alla fiera… Ma è anche un ulteriore accessorio per attirare l’attenzione. Belli la scelta di uno stile monocromatico e i jeans semplici, che rendono il look nel complesso tranquillo. Tra l’altro, sullo sfondo si erge l’installazione di Rirkrit Tiravanija, Do We Dream Under The Same Sky, che analizza il comportamento umano a tavola e distribuisce streetfood gratuito. Così siamo ancora più affamati di arte!

Art army!

01.06.2015 - Rebecca a Zurigo

 

Quanto più ci si avvicina al centro del potere, l’universo dell’arte internazionale può essere una vera e propria gabbia di squali. Che cosa può ripararci al meglio da questo pericolo? IL trend dell’autunno: una giacca stile esercito estremamente modaiola ed elegante. Le cosiddette giacche utility o field sono ispirate all’abbigliamento militare e convincono grazie a dettagli intelligenti e funzionali come le grosse tasche. A completare il look ci pensano un paio di vistosi orecchini a forma di stella e l’abito, che ricorda una corda di metallo e catalizza tutti gli sguardi. La maxi busta (probabilmente ispirata alla tecnica del dripping Jackson Pollock) chiarisce una volta per tutte che ci troviamo qui nel nome dell’arte!

Vestirsi di nero, pensare in rosa!

25.05.2015 - Mehran a Zurigo

 

Vedendo questo paio di pantaloni, non capita anche voi di pensare a qualcosa di rosa? Come è possibile vedere un fenicottero e non pensare al più incantevole dei colori… L’immaginazione è il motore trainante dell’arte. Lo sa anche il nostro giovane artista della foto, che opta per un paio di pantaloni al contempo coraggiosi e simpatici la cui caratteristica è niente di meno che una stampa a fenicotteri! Bellissimo! Ma per non essere presi per un esempio di opera d’arte ambulante siete pregati di abbinarla sempre a una camicia sobria.

Arte a vita alta

18.05.2015 - Timea a Zurigo

 

La pancia di fuori a una fiera d’arte? Non appare subito poco serio e – scusate – un po’ volgarotto? NO! Grazie all’ombelico sapientemente coperto e all’abile taglio da maestro del pantalone, in questa foto vediamo il nero estivo usato in maniera elegante e assolutamente adatta a un evento del genere, declinato nella sua forma più bella. La scarpa con plateau è un ulteriore piacere per gli occhi, e contribuisce a rendere l’insieme un vero e proprio look da top model. Non stupitevi quindi se con un outfit del genere il grande appassionato di arte Leonardo Di Caprio chiederà al suo manager di organizzare un’uscita con voi…

Red art alert!

11.05.2015 - Jamie a Zurigo

 

«Il rosso è quel colore che si percepisce quando la luce colpisce l’occhio con una frequenza di spettro le cui lunghezze d’onda superano i 600 nm. Mentre la maggior parte dei mammiferi ha problemi nella percezione del rosso, l’occhio umano è invece molto sensibile a questo colore. È per questo che viene spesso utilizzato per i segnali di pericolo» è quanto afferma la pagina tedesca di Wikipedia sul colore rosso. Naturalmente, nel mondo dell’arte tutti conoscono il potere naturale dei colori ed è per questo che certi toni accesi sono così comuni. Il rosso di questo abito che ricorda un pomodoro, un segnale di stop, una fragola o il rosso Ferrari è un eccellente catalizzatore di sguardi, e grazie al taglio semplice garantisce un ottimo risultato finale. La giacca in pelle ci sta a pennello, per conferire un look rock. We love!

L'esistenzialista

04.05.2015 - Mehran a Zurigo

 

Pensate che le t-shirt con scritte sciocche siano totalmente fuori moda? Non è così, se come in questo esempio perfettamente riuscito potete riassumere con precisione la quintessenza di Art Basel stessa. Perché resta pur sempre un segreto, ma gli appassionati d’arte di tutto il mondo passano anche gran parte del tempo a divertirsi – le famigerate feste che si tengono nell’ambito di Art Basel sono leggendarie. Addirittura da definirle «Champagne and strawberries»! Diamo quindi 100 punti a questa super t-shirt. Niente da dire sulla giacca college di gran tendenza e sulle classicissime Vans che non passano mai di moda.

La gallerina

27.04.2015 - Rebecca a Zurigo

 

Il best seller «Lulu Meets God and Doubts Him» ha fatto del termine «gallerina» un concetto moderno e attuale sul mercato dell’arte come, diciamo, Picasso. Esso indica ragazze scaltre e perlopiù vestite di tutto punto che si rendono indispensabili nel lavoro alla reception di una galleria internazionale, facendo quindi così il loro ingresso trasversale nel mondo dell’arte. Vestono di conseguenza capi di designer che costano come un salario mensile e la moda – come l’arte – per loro non ha segreti. Hanno un senso esagerato per lo stile e una marcata inclinazione per look originali. Ecco un esempio lampante di una gallerina doc. L’elegantissimo abbinamento monocromatico gonna – camicia catalizza tutti gli sguardi e con la borsetta chic da ufficio color corallo fluo e la collana a nodi questo outfit non teme confronti!

Le connaisseur

20.04.2015 - Mathias a Zurigo

 

Il vero amante dell’arte si riconosce dall’attenzione per i dettagli e dall’inclinazione per look autentici! Qui le strisce larghe incontrano i quadretti e ulteriori variazioni cromatiche sulle maniche danno quel tocco arty che fa pensare alla tavolozza dei colori di un pittore. A garantire la forma (dopotutto chiunque abbia a che fare con il settore dell’arte si trova in città!) ci pensa il candido colletto che funge da statement classico e completa splendidamente l’outfit – non si vuole di certo passare per artisti spiantati, ma per veri esperti! Accessorio importantissimo per il look di un appassionato d’arte: la borsa di iuta, dall’effetto quasi irrilevante, che però nella cricca di esperti fa subito pensare alla galleria d’arte più in voga del momento! Consiglio: cercala nelle boutique dei musei! O chiedila alla migliore amica di tua zia – non aveva qualcosa a che fare con l’arte?