Release: 12.17.12 - Revision: e5edafe40aaa661a5b91b518438f6ae789df690b - Build: 1265 - BuildId: 1265 - Env: prd1 - Host: prd8

Spedizione gratuita** con il codice promo FREEDELIVERY1118 soltanto fino a martedì.

Menù
STORIE ITALIANE DI BIRRA
STORIE ITALIANE DI BIRRA
La Marechiaro del Birrificio Antoniano di Padova è una sorta di dichiarazione d’amore per la città di Napoli. Nasce infatti dalla collaborazione con l’«Associazione Verace Pizza Napoletana» che tutela la pizza come un bene culturale di Napoli. Questa fresca birra lager è ufficialmente la migliore da bere insieme alla pizza. Ad ogni sorso si sente il profumo aromatico del Mediterraneo. Alla propria città, il Birrificio Antoniano ha dedicato la Ai Tadi, dissetante e speziata. Tadi è il nome di una delle più antiche famiglie di Padova. Venite da noi a scoprire queste eccezionali birre italiane.
RAFANO, LEGGIADRO EROE ESTIVO
RAFANO, LEGGIADRO EROE ESTIVO
Chiunque sia mai stato in un giardino della birra in Baviera si è sicuramente innamorato del «Radi», così i bavaresi chiamano amorevolmente il rafano. Fatevelo servire tagliato fine, a fisarmonica, e salato. Perfetto con una birra di frumento. Il suo sapore intenso dipende dall’olio di senape che gli conferisce proprietà antibiotiche rendendolo un alimento sano. Il rafano, inoltre, non contiene grassi, ha poche calorie e molta vitamina C. Non dimenticate i suoi parenti minori, i ravanelli, con cui preparare stuzzichini golosi e sani per gli aperitivi da accompagnare a tutti i tipi di birra.
NIENTE MALE CON LA BIRRA!
NIENTE MALE CON LA BIRRA!
Avete mai provato la birra come dessert? Il gelato alla vaniglia o al cioccolato è una vera goduria con la Guinness. Mettete le palline di gelato in un boccale alto e lentamente versateci sopra una Guinness. Quindi, il tocco finale: salsa di caramello o cioccolato! Con la birra si possono fare anche cocktail super semplici. Mixate una Black Velvet ad esempio con mezzo bicchiere di champagne e mezzo bicchiere di Porter Stout. Lo shandy classico è fatto per metà con limonata e per metà con lager chiara. La versione più raffinata con Campari: versate 0,5 dl di Campari in un bicchiere da long-drink, aggiungete 3,5 dl di birra Corona e servite con una fettina di limetta.

 



Food Lovers Mag Nr. 01, 2018

 



Food Lovers Mag Nr. 17, 2017

MENO PLASTICA!
MENO PLASTICA!
Nel nostro pianeta c’è troppa plastica. È un materiale non biodegradabile e che causa ingenti danni ambientali, perciò dobbiamo trovare urgentemente un modo migliore per gestire l’uso di questo prodotto nel quotidiano. La Svizzera ha deciso di tassarlo. Siamo fieri di poter contribuire alla riduzione dell’uso di plastica. Da Manor i sacchetti di plastica, finora disponibili gratuitamente in cassa, costeranno d’ora in poi 5 centesimi. Con questa tassa si vuole fare in modo che i sacchetti di plastica non vengano considerati come un oggetto usa e getta. Avendo un valore, saranno utilizzati con maggiore consapevolezza e parsimonia.
FESTA DEL FORMAGGIO A OVRONNAZ
FESTA DEL FORMAGGIO A OVRONNAZ
Il 17 settembre segna un evento imperdibile per gli amanti del formaggio. A Ovronnaz si terrà infatti l’importante festival del formaggio «Fromage et Cime». La piccola località vallesana diventerà per la giornata il capoluogo del Cantone. Saranno presentati i migliori formaggi della regione, oltre a diversi prodotti locali. Il protagonista sarà il formaggio da raclette. I vincitori saranno premiati la sera. Manor Food è rappresentata nella giuria, e naturalmente introdurrà subito i migliori formaggi nell’assortimento. Scoprite quali sono nella nostra rivista numero 18 di ottobre/novembre.
AFFETTATI ITALIANI DI TENDENZA
AFFETTATI ITALIANI DI TENDENZA
Un piatto di affettati italiani è chic e di gran moda. Non solo nei ristoranti ma anche a casa tutti i giorni. Sul piatto di salumi non possono mancare prosciutto crudo, coppa, bresaola, salame, lardo o mortadella. Molti di questi li vende in esclusiva Manor nella miglior qualità bio. Accompagnati da formaggi e frutta, gli affettati italiani sono perfetti per inviti, inaugurazioni e piccoli party. Si sposano benissimo con un buon bicchiere di vino diventando praticamente irresistibili.

 



Food Lovers Mag Nr. 15, 2017

CROCCANTI GRISSINI FATTI A MANO
CROCCANTI GRISSINI FATTI A MANO
Il sapore di un prodotto fatto a mano è nettamente migliore. I nostri grissini Sarandrea provengono da una piccola azienda a conduzione familiare piemontese. Ogni singolo grissino viene tagliato da un impasto fatto a mano. Le strisce vengono poi fatte riposare fino a raddoppiare il volume. Vengono in seguito allungate a mano e fissate alla teglia premendo con le dita, affinché non si accorcino nuovamente. Le tipiche estremità schiacciate dei grissini sono il segno di una vera lavorazione a mano. Dopo 10 minuti di cottura al forno, i grissini sono pronti e croccanti. Li offriamo nelle varianti al naturale, al burro e al sesamo.
IL SEGRETO PER PIATTI RIUSCITI
IL SEGRETO PER PIATTI RIUSCITI
Il nostro aceto balsamico Rossini IGP proviene da Modena. Le sue caratteristiche sono il colore marrone scuro, un buon profumo e un gusto agrodolce. Può conferire un raffinato tocco di sapore alle pietanze più disparate: le insalate si trasformano in una specialità e le fragole in un dessert da gourmet. Usate il balsamico con il Parmigiano oppure nelle marinate. Un trend interessante degli ultimi tempi vede l’aceto balsamico trasformarsi in ingrediente per cocktail. Per un fresco drink estivo, versate un cucchiaio di balsamico in un bicchiere da long-drink e aggiungete 60 ml di gin. Riempite poi il bicchiere con acqua minerale frizzante e qualche cubetto di ghiaccio.
DELIZIA ESTIVA AL CARTOCCIO
DELIZIA ESTIVA AL CARTOCCIO
Si può grigliare anche al cartoccio. La feta affinata in botte si addice a questo tipo di cottura. Avvolgetela in un foglio di alluminio insieme a pomodorini cherry, erbe aromatiche fresche quali origano, basilico e timo, un filo di olio d’oliva, aglio, peperoncino e limone. Chiudete il cartoccio e grigliate. Dopo una quindicina di minuti potete aprirlo e gustare questo piatto estivo semplice, fresco e saporito. Provate la ricetta anche con un filetto di pesce, gamberi oppure verdure come ad esempio zucchine o melanzane.

 



Food Lovers Mag Nr. 14, 2017

QUEL CERTO NON SO CHE
QUEL CERTO NON SO CHE
Una buona marinata aiuta a dare il giusto aroma e la giusta delicatezza ai cibi grigliati. Una delle migliori è la Pepico Classic di Oswald, specialista svizzero per prodotti di condimento e brodi. Questa marinata dalla delicata speziatura contiene senape, cipolle, paprica, salvia, aceto e olio. È facile e veloce da applicare: agitare la marinata pronta all’uso nel sacchetto e spennellarla sulla carne, sulle verdure o sul tofu. Poi si può iniziare subito a grigliare oppure lasciare che la marinata agisca.
MERAVIGLIE IN BIANCO
MERAVIGLIE IN BIANCO
D’estate il formaggio fresco è un vero piacere. Nuovi in assortimento proponiamo deliziosi formaggi di qualità IP Suisse prodotti dalla famiglia Blaser a Wangen an der Aare. La fattoria è sorta sui verdi prati bernesi all’inizio degli anni Cinquanta. Gli animali quindi sono allevati al pascolo. Ecco perché i formaggi freschi di latte di capra e di pecora hanno un sapore incredibilmente naturale e aromatico. Provateli con una fetta di pane croccante o in un’insalata estiva. Nota: i formaggi freschi di capra Nature e Café de Paris sono disponibili anche nella versione con latte di pecora.
DISSETANTE PER NATURA
DISSETANTE PER NATURA
Dal 1859 l’azienda francese di lunga tradizione Pagès produce tè di qualità, tra cui anche tè freddi. Ciò che li rende eccezionali non è solo il loro sapore fantastico. Questi tè si preparano in un attimo e con estrema facilità. Come se non bastasse, sono fatti esclusivamente con i migliori prodotti biologici. Il tè freddo alla menta piperita e limone, con menta delicata e scorza aromatica di limone, è la bevanda perfetta per l’estate. Non ha calorie ed è quindi un dissetante ideale per tutta la famiglia da bere tranquillamente in qualsiasi momento della giornata.

 



Food Lovers Mag Nr. 13, 20.06.2017

GIN AND TONIC – UN CLASSICO TRA I LONG DRINK
GIN AND TONIC – UN CLASSICO TRA I LONG DRINK
Per realizzare il long drink Gin Tonic proponiamo una vasta selezione di Gin particolari e di acqua tonica. Il gin tonic ha origine ai tempi dell’impero inglese. Si beveva il chinino per proteggersi dalla malaria. Si raffinava il sapore forte e amaro con gin, zucchero e limone. Oggi, nel gin tonic c’è molto meno chinino. Si ottiene quindi un long drink classico meno amaro.
UN TONIC NATURALMENTE DELICATO
UN TONIC NATURALMENTE DELICATO
Il chinino presente nell’acqua tonica è un estratto dell’albero cinchona. Poiché il chinino era utilizzato contro la febbre malarica, l’albero ha preso il nome di «fever tree». «Fever Tree» è il nome della tonica del due professionisti dell’alimentazione Charles Rolls e Tim Warrillow. Lo producono secondo il motto: «Se il gin tonic si compone già di tre quarti di tonic, allora fate in modo che l’acqua tonica sia la migliore». Nel «Fever Tree Tonic» sono contenuti solo ingredienti selezionati e naturali, come arance amare della Tanzania o estratto di tagete.
GIN CON CARATTERE
GIN CON CARATTERE
A seconda della varietà, ogni gin ha il suo proprio carattere e può essere gustato in modo diverso. Secondo i mixologi professionisti, tre estratti di piante contenute nel gin si rivelano perfette come aggiunta per un buon gin tonic.

 



Food Lovers Mag Nr. 11, 23.05.2017

Taboulé
Taboulé

Nel classico taboulé marocchino, i piccoli chicchi di grano si amalgamano con pomodori, croccanti pezzetti di cetriolo, peperoni rossi e un trito di menta e prezzemolo. Il tutto condito con succo di limone fresco e olio d’oliva pregiato.

 

Suggerimento: Servite il taboulé alla marocchina in una ciotola di ceramica e guarnitelo con un pezzo di limone.

Insalata di cornetti Caesar
Insalata di cornetti Caesar

Nella nostra insalata di cornetti si incontrano due mondi, ossia quello tradizionale svizzero con i suoi ingredienti tipici, come cornetti, cetriolini, carote e prezzemolo e quello americano con la sua cremosa e agrodolce salsa Caesar. Questa squisita insalata è arricchita con prosciutto di tacchino e pomodori.

 

Suggerimento: Questa specialità svizzera è il contorno perfetto per un’avventurosa grigliata sul fuoco. L’insalata di cornetti è infatti ottima con cervelat arrostiti allo spiedo.

Insalati di piselli con feta
Insalati di piselli con feta

Freschi piselli verdi, croccanti fagioli di soia giapponesi e ceci si uniscono ai cubetti di saporito formaggio feta e a una salsa a base di succo di limone fresco. I pezzetti di pomodoro conferiscono colore nonché sostanza e sapore aggiuntivi. Il tutto condito con aceto, sale e un trito di menta. Suggerimento: potete anche utilizzare l’insalata per farcire un panino. Tagliate una piccola ciabatta formando una tasca, farcitela con l’insalata di piselli e premete bene. Avvolgete il panino con della pellicola e dello spago ed ecco pronto il pranzo da portare fuori casa.

 

Suggerimento: Potete anche utilizzare l’insalata per farcire un panino. Tagliate una piccola ciabatta formando una tasca, farcitela con l’insalata di piselli e premete bene. Avvolgete il panino con della pellicola e dello spago ed ecco pronto il pranzo da portare fuori casa.

 



Food Lovers Mag Nr. 10, 09.05.2017

PASTA PIZZA PER PANE ATTORCIGLIATO
PASTA PIZZA PER PANE ATTORCIGLIATO
Con la carne alla griglia e un ottimo vino non può mancare il pane. Completate la grigliata con il pane attorcigliato cotto sul fuoco. È divertente e ha un sapore impareggiabile. Al riguardo ben si presta la nostra pasta per pizza fatta in casa, che potete acquistare già pronta nelle nostre panetterie. Viene considerata, meritatamente, come la miglior pasta per pizza già pronta. Dovete solo avvolgerla attorno a un bastoncino e poi potete cuocere comodamente sul fuoco il pane attorcigliato. Nel frattempo gustatevi un bicchiere di vino bianco e la compagnia di buoni amici.
CHIMICHURRI: L’AMICA ARGENTINA
CHIMICHURRI: L’AMICA ARGENTINA
Carne e verdure alla griglia hanno un’amante segreta argentina. Si chiama chimichurri e oltre a essere deliziosa, fresca e perfetta con la carne va anche molto di moda. Vi proponiamo una variante piccante e una classica di Gaucho. Prodotta in Svizzera artigianalmente con molto amore e ingredienti scelti. Olio, aceto ed erbette fresche sono gli ingredienti principali. La salsa sprigiona tutto il suo sapore se versata a gocce sulla carne o la verdura grigliata.
LA BEVANDA ESTIVA PIÙ FRESCA
LA BEVANDA ESTIVA PIÙ FRESCA
In estate sono molto gradite le bevande frizzanti. E cosa c’è di meglio del nuovo sidro della Romandia, fresco e artigianale? Il sidro ricorda vagamente la birra e lo champagne, ma è prodotto semplicemente dalle mele. La nostra nuova proposta svizzera per voi si chiama Crafty che in inglese significa furbo e intelligente. Ma deriva anche da «craft», artigianato. Due termini che raccontano alla perfezione questo sidro squisito e fresco, prodotto a mano con tanto amore e un nuovo approccio artigianale dalle migliori mele del Vallese e del Vaud. Le mele vengono pressate e fermentate e il sidro viene poi imbottigliato in deliziose bottigliette a Perroy (VD). Il risultato è un gusto fresco e fruttato, di pura mela, per tanti allegri momenti estivi.

 



Food Lovers Mag Nr. 8, 11.04.2017

IL RISVEGLIO DELLA PRIMAVERA NEL NOSTRO REPARTO PASTICCERIA
IL RISVEGLIO DELLA PRIMAVERA NEL NOSTRO REPARTO PASTICCERIA
Ogni primavera le fragole sono golosamente attese. Le nostre fragole catturano i nostri sensi con il loro profumo inebriante, ma possiedono anche un gusto delizioso e fruttato, poiché sono prodotte naturalmente e con amore. Con le fragole arriva anche il tempo delle torte e dei pasticcini. A Pasqua sorprendete i vostri ospiti con le nostre deliziose specialità, preparate e infornate giornalmente dai nostri pasticceri secondo le ricette tradizionali. Naturalmente non manca anche l’apprezzata e classica colomba italiana, che produciamo in diverse varianti.
I MIGLIORI STUZZICHINI DI CARNE PER UN APERITIVO IN TUTTA SEMPLICITÀ
I MIGLIORI STUZZICHINI DI CARNE PER UN APERITIVO IN TUTTA SEMPLICITÀ
Nulla contro le patatine e i salatini, tuttavia i piccoli stuzzichini di carne sono più leggeri, stimolano l’appetito e si sposano a meraviglia con il vino bianco, lo spumante o un rosso svizzero leggero. Affinché il vostro aperitivo sia semplice e veloce ma al tempo stesso riuscito e raffinato, abbiamo selezionato per voi le migliori piccole specialità da piluccare. Gli Aperinos sono saporite specialità di salumeria francese in formato mignon con ingredienti allettanti quali noci o peperoncino. I prodotti svizzeri Beef Jerky sono snack realizzati con tagli di carne magra, marinata nelle spezie ed essiccata lentamente. Tenete in dispensa questi stuzzichini di carne e avrete sempre qualcosa di speciale da offrire per un aperitivo spontaneo.
IL BUON SAPORE È QUESTIONE D’ONORE
IL BUON SAPORE È QUESTIONE D’ONORE
L’ottima provenienza garantisce anche il buon sapore – questa è la mia regola fondamentale quando si tratta di cibo. Le specialità pasquali, che ho selezionato per voi, provengono dalla Francia e offrono tutto quanto occorre per soddisfare i palati più esigenti. Sono inoltre semplici da preparare e hanno un prezzo equo. Per alcune di queste delizie il lavoro preparatorio è già stato eseguito: ad esempio la faraona ha una raffinata farcia con spugnole, l’anatra la classica farcia con arancia e le quaglie addirittura il foie gras. I polli di Bresse, incontrastate stelle nel firmamento dei polli, crescono all’aperto. Vi consiglio anche il cosciotto di agnello di Sisteron, una cittadina della Provenza. La carne di agnello è particolarmente tenera e possiede un sapore delicato.

 



Food Lovers Mag Nr. 7, 28.03.2017

IL LATO DOLCE DELLA PASQUA
IL LATO DOLCE DELLA PASQUA
Cosa sarebbe la Pasqua senza cioccolato? Da Manor trovate un’ampia scelta di raffinate dolcezze: i classici coniglietti, le raffinate uova con praline, divertenti galline e addirittura una coppia di innamorati. Tutte le nostre specialità sono perfette per creare nidi pasquali o come regali per un invito.
COLOMBA – IL DOLCE DI PASQUA ITALIANO
COLOMBA – IL DOLCE DI PASQUA ITALIANO
In Italia ogni festa è caratterizzata da piatti e specialità uniche: a Pasqua si mangia la colomba pasquale. Un dolce lievitato soffice e leggero, dalla forma che ricorda quella di una colomba e dall’impasto simile al panettone. È arricchito con arance candite e cosparso di granella di zucchero e mandorle pelate. La storia della colomba risale agli anni trenta. Nel 1930 la forneria milanese Motta ebbe l’idea di creare un dolce pasquale, una sorta di controcanto primaverile al tradizionale panettone di Natale.
UNA COPPIA PERFETTA
UNA COPPIA PERFETTA
Eccoli arrivati freschi sul mercato: i fragranti e aromatici asparagi verdi. E poiché la primavera è anche la stagione dell’amore, vi proponiamo l’accompagnamento perfetto, ossia con del raffinato prosciutto. I nostri asparagi Bio Natur Plus provengono da coltivazione biologica di un piccolo produttore italiano. Per il prosciutto cotto scegliamo il saporito prosciutto del contadino svizzero e il prosciutto di coscia. Per il prosciutto crudo vi tentiamo con la nostra specialità dal Ticino, il prosciutto Castello di produzione locale stagionato almeno 12 mesi. Infine gustate il prosciutto di Parma DOP, prodotto con la migliore carne suina italiana, e disponibile in diversi gradi di stagionatura.

 



Food Lovers Mag Nr. 7, 28.03.2017

TARTAR DI SALMONE
TARTAR DI SALMONE
Il salmone, con il quale prepariamo la nostra tartar fatta in casa, proviene da un allevamento di pesce sostenibile in Scozia. Vi offriamo diverse varianti: delicata naturale, nordica con aneto e scalogno oppure speziata con erba cipollina e limone. Perché non servire la tartar con del pane tostato e un bicchiere di champagne.
INSALATA DI FRUTTI DI MARE
INSALATA DI FRUTTI DI MARE
Questa fresca insalata viene preparata con polpo, moscardini, seppie, anelli di calamari, gamberetti, erbe fresche, peperoni e spezie raffinate. Servitela come antipasto e quasi per magia vi sentirete come in vacanza.
CARPACCIO DI GAMBERETTI
CARPACCIO DI GAMBERETTI
Leggero e fresco al palato. Con gamberetti da allevamento dalle acque continentali del Vietnam, limone, sale marino, pepe colorato ed erba cipollina.

 



Food Lovers Mag Nr. 5, 28.02.2017

FRITTELLE, STREET FOOD DI CARNEVALE
FRITTELLE, STREET FOOD DI CARNEVALE
I dolci di carnevale sono così buoni che si vorrebbero mangiare anche come snack. Le frittelle italiane ora sono più trendy che mai nella moderna e pratica confezione take away «Croc’n’go». Servitele ad esempio insieme a una macedonia di arance e melagrana, dando vita a un dessert celestiale.
BURGER VEGETARIANI
BURGER VEGETARIANI
Realizzare imitazioni vegetariane di piatti tradizionali a base di carne non è più di moda, a meno che si tratti di burger. Li troviamo sempre più spesso, ovunque: a base di quinoa, fagioli neri, funghi, rape rosse, lenticchie oppure con un mix di tutti questi ingredienti. A New York e Londra ogni ristorante che si rispetti propone i veg burger, presenti nel menù di rinomati fast food e tra i piatti più replicati nei blog di cucina. Ed è comprensibile: il burger, formato da un panino morbido e delicato contenente un saporito dischetto, insalate croccanti e una salsa vellutata, offre tutto quanto ci si possa aspettare da un pasto semplice, ma gustoso.
LA NONNA: IL NUOVO JAMIE OLIVER
LA NONNA: IL NUOVO JAMIE OLIVER
Jamie Oliver non ha solamente fatto appassionare tante persone alla cucina, ma ha coniato la figura dello «chef star». Quasi ogni giorno viene scoperto un giovane talento, ribattezzato prontamente «il nuovo Jamie Oliver». Ma i nuovi pretendenti al titolo sono tutt’altro che giovani: stiamo parlando delle nonne. Il trend del momento infatti sono le ricette tradizionali della nonna. Ragù da cuocere ore e ore a fuoco lento, stufati, polpette, sostanziosi gratin, cordon bleu, conserve e torte di mele: sono questi i piatti più in voga che stanno insidiando i raffinati piatti ai vertici della hit parade culinaria. E in più questo tipo di ricette sono semplici, convenienti, adatte ad essere preparate tutti i giorni e pure sane. Perché sono fatte con ingredienti genuini e tanto amore.

 



Food Lovers Mag Nr. 4, 14.02.2017

DOLCI ITALIANI DA SGRANOCCHIARE
DOLCI ITALIANI DA SGRANOCCHIARE
Sia con un espresso, sia con un vino dolce italiano, i cantucci e gli amaretti si abbinano alla perfezione. Sono superbi dolci italiani alle mandorle che produciamo in proprio nelle panetterie di Manor Food. I cantucci, chiamati anche cantuccini, sono composti da mandorle, farina, zucchero e Amaretto. In essi sono racchiuse anche spezie quali cardamomo, cannella, chiodi di garofano e anice stellato. Tradizionalmente questi biscotti solidi vengono serviti con il vin santo e inzuppati nel vino dolce. Gli amaretti, i pasticcini a base di mandorle addolciti con zucchero a velo, hanno invece un cuore morbido ed esistono in tutte le varianti possibili, ad esempio anche al cioccolato.
RITORNO ALLA VERA PANCETTA
RITORNO ALLA VERA PANCETTA
Dagli italiani possiamo imparare anche l’amore per la cucina tradizionale. Le autentiche pietanze italiane vengono infatti preparate sempre con determinati prodotti della tradizione. Uno di questi è il guanciale, che abbiamo riscoperto anche dalle nostre parti. Questa autentica e gustosa pancetta italiana si ricava dalla guancia o dal collo del maiale. Contiene molto più grasso rispetto alla comune pancetta e conferisce l’autentico sapore italiano ai piatti classici a base di pasta, quali gli spaghetti alla carbonara o all’amatriciana.
GLI ITALIANI LO FANNO MEGLIO
GLI ITALIANI LO FANNO MEGLIO
Il nome della nostra nuova linea di sughi mette in risalto la cucina italiana. Gli italiani lo fanno semplicemente meglio, il sugo. Questo è quanto hanno pensato due francesi al momento di creare la loro azienda start-up alimentare. I sughi fatti in casa vengono prodotti artigianalmente in Italia. Offrono così la possibilità di assaporare il gusto della tipica cucina italiana in un semplice e veloce piatto di pasta. Ma la vera particolarità di queste salse è che in parte sono fresche e non precotte. Il sugo al pomodoro viene infatti prodotto come nella preparazione della pasta in estate: con pomodori crudi e tritati, aglio e molto basilico profumato. Le salse vengono poi imbottigliate in bollenti contenitori sterilizzati che ne garantiscono la conservazione.

 



Food Lovers Mag Nr. 3, 31.01.2017

GUSTOSE NOCI SVIZZERE
GUSTOSE NOCI SVIZZERE
Sono gustose, leggere e cool, le famose noci della ditta svizzera Nobs. Disponibili senza sale, leggermente salate, con spezie o erbe e con cioccolato. La tradizionale ditta di Münchenbuchsee esiste da oltre 100 anni. Queste noci sono così buone perché prodotte con un accurato lavoro a mano e nel rispetto della tradizione. Vengono tostate a secco, ossia senza olio. Questo prodotto naturale svizzero si presenta anche nel moderno, pratico e inconfondibile barattolo richiudibile.
DAL ZÜRICHBERG IN TUTTO IL MONDO
DAL ZÜRICHBERG IN TUTTO IL MONDO
Che il Birchermüesli sia un alimento sano oggi è un’ovvietà. Ma intorno al 1900 non era così; il Dr. Maximilian Bircher- Benner (1867-1939) che scoprì il muesli poi diventato famoso in tutto il mondo venne deriso dai colleghi medici. A quel tempo la cucina era pesante e prevedeva più portate, a base soprattutto di carne e formaggio. L’aria fresca era considerata dannosa. Nella sua clinica Bircher-Benner sul Zürichberg il dottore prescriveva ai pazienti lunghe passeggiate. Vietava loro caffè e alcol; l’alimentazione era solo vegetariana. Per il muesli con mele crude grattugiate, fiocchi d’avena e noci il dottore aveva tratto ispirazione dai pastori d’alpeggio.
YOGURT DOPPIA PANNA DELLA GRUYÈRE
YOGURT DOPPIA PANNA DELLA GRUYÈRE
Chi non ama la voluttuosa e deliziosa doppia panna della Gruyère? Gli yogurt di Milco ne sono arricchiti di una buona dose. Oltre ad avere il tipico sapore di panna, sono molto densi e cremosi. Lo yogurt alla panna e al latte della Gruyère viene prodotto in modo tradizionale in latteria a Vuisternens-en-Ogoz. Ogni yogurt è una specie di aiuola di frutta fresca e dolce, sulla quale è posato lo yogurt alla panna come una nuvola cremosa. Un dessert davvero delizioso che riunisce in modo raffinato la frutta fresca e l’eccellente panna svizzera.

 



Food Lovers Mag Nr. 2, 17.01.2017

BIRRA ASIATICA
BIRRA ASIATICA
Con i piatti della cucina asiatica molti amano bere birra. Questa veniva importata in Asia dalla Germania. Infatti Singha, la più famosa birra thailandese, con lo stemma del leone esiste solo dal 1933. Il figlio maggiore del fondatore di Phya Bhirombhakdi è stato il primo mastro birraio thailandese e ha appreso la sua arte a Monaco. Anche la birra cinese Tsingtao ha origini tedesche. È nata nel 1903 a Tsingtao, che in passato era una colonia della Germania. Entrambe le birre sono ottime con i piatti asiatici e perfette anche da sorseggiare dopo il lavoro
TENDENZA STREETFOOD: ASIATICO TROPICALE
TENDENZA STREETFOOD: ASIATICO TROPICALE
Se si pensa alla cucina asiatica, viene subito in mente lo streetfood. Attualmente in questo settore tutti conoscono i piatti leggeri e dal sapore tropicale della Malesia e i più sostanziosi delle Filippine. Non c’è nulla di cui meravigliarsi, infatti con quel gusto di paesi lontani sono davvero irresistibili. Importanti specialità malesi sono ad esempio gli spiedini di carne alla griglia, serviti con salsa di soia o ketchup di banana, oppure il famoso curry rendang, ricco di zenzero, curcuma, foglie di kaffir e citronella. Molto apprezzati sono anche i tortini di pesce al vapore, avvolti in foglie di cocco o banano. La cucina filippina presenta interessanti influenze spagnole. Il lumpia ad esempio è un mix di burrito e involtini primavera. Il lechon, ossia la porchetta alla filippina, è una portata che non può mancare a nessuna festa che si rispetti e viene aromatizzata anche con anice stellato, citronella e foglie di alloro. Per conferire ai propri piatti casalinghi il fresco sapore tropicale potete utilizzare ad esempio il sambal per accompagnare piatti a base di chip di cocco, mango o banana e accompagnare freschi frutti esotici.
SPUNTINI PICCANTI E ALTRI PIATTI DI TENDENZA
SPUNTINI PICCANTI E ALTRI PIATTI DI TENDENZA
Anche in cucina si stila una sorta di classifica, in cui i primi posti sono sorprendentemente occupati da molti piatti asiatici. Dalla riscoperta del cibo fermentato, i kimchi, i crauti coreani, sono onnipresenti. Se la cucina coreana detta tendenza, è anche merito loro. È più leggera di quella cinese, più semplice di quella giapponese e più delicata di quella thailandese. Ora tutti vorrebbero assaggiare anche lo yuzu, un frutto simile al limone dal gusto di mandarino. Lo stesso vale per l’adobo filippino, un piatto in cui la marinata di salsa di soia, aceto e aglio è l’ingrediente di spicco. Si può preparare con carne, pesce, pollo o verdure.

 



Food Lovers Mag Nr. 1, 10.01.2017

IL NERO È IL NUOVO VERDE
IL NERO È IL NUOVO VERDE
Normalmente il colore nero non ci ricorda alimenti salutari. Eppure molti cibi di questo colore sono incredibilmente sani e perciò anche molto di tendenza. Vi presentiamo il ravanello nero, una qualità di verdura antica e riscoperta da poco, di stagione e con proprietà digestive, contro la bronchite e la tosse. Questo tubero piccante esprime la sua delicatezza ad esempio se lessato in una zuppa di patate o grattugiato in una salsa per la carne. Altri alimenti neri e sani: bacche di Aronia, riso nero, semi di chia, lenticchie nere beluga, sesamo nero o aglio nero, fermentato.
ZUPPA DAL SAPORE CASALINGO
ZUPPA DAL SAPORE CASALINGO
Bensan in giapponese significa rispetto. Il rispetto è un ingrediente fondamentale nelle zuppe Bensan. Ibrahim Ben, cuoco rinomato e piccolo produttore, seleziona unicamente i prodotti regionali migliori per le sue straordinarie creazioni. Non si serve di alcun additivo, bensì dell’aiuto della sua famiglia. Ognuno fornisce il suo contributo: tagliare la verdura, aporre le etichette o imbottigliare. Le zuppe pronte al consumo sono sì preparati industriali, ma dal sapore casalingo. Rappresentano un pasto sano e veloce nonché la cena ideale dopo il lavoro. Perché non arricchirle ad esempio con erbe fresche, crostini di pane, semi o noci.
GRANOLA, CHE BONTÀ
GRANOLA, CHE BONTÀ

Nel 1900 in diversi continenti si scoprì l’effetto benefico di grani, noci e cereali. In quel periodo, in Svizzera, il Dr. Bircher- Benner inventò nella sua clinica sullo Zürichberg il famosissimo Birchermüesli. Contemporaneamente, in America la Granola divenne un marchio di commercio registrato. Si tratta di cereali e noci tostati con zucchero e miele.

Oggi la granola sta vivendo un notevole revival. Si può acquistare già pronta al consumo come pure prepararla da sé in tutta semplicità. Per conferirvi dolcezza in modo salutare, aggiungete ad esempio dello sciroppo d’acero. La granola arricchisce dessert, colazioni con muesli e si accompagna perfettamente alla frutta a fette. 

 



Food Lovers Mag Nr. 9, 20.12.2016

COMPOSTI DAI NOSTRI ESPERTI SECONDO I VOSTRI DESIDERI
COMPOSTI DAI NOSTRI ESPERTI SECONDO I VOSTRI DESIDERI
Le cantine di Claude Luisier a Leytron hanno più di 200 anni. La naturale umidità di queste vecchie cantine offre le condizioni ideali per affinare il formaggio. Claude Luisier non si limita solo ad affinare il formaggio di Manor Food, realizza anche con i suoi diversi tipi di formaggi esclusive composizioni, ordinabili per un dessert o un piccolo pasto. Come un musicista che compone una sinfonia, Claude Luisier realizza piccole, perfette opere d’arte del gusto.
DOLCEZZE FATTE IN CASA
DOLCEZZE FATTE IN CASA
Rendete ancora più dolci i giorni di festa con la nostra cremosa torta foresta nera, la fresca torta di fragole, il classico tronchetto di Natale francese o la raffinata pasticceria mignon.
FRESCHI E CROCCANTI PIACERI CON L’APERITIVO
FRESCHI E CROCCANTI PIACERI CON L’APERITIVO
Il Food Lover svizzero Giovanni Di Bennardo con le sue specialità eccellenti, innovative e classiche porta in Svizzera un pezzetto di Italia. Tra i suoi apprezzati prodotti da forno per l’aperitivo troviamo i classici taralli pugliesi, delle ciambelline ai semi di finocchio. Dalla stessa pasta e sempre dalla Puglia provengono anche le trecce gustose, naturalmente intrecciate a mano. Entrambe le croccanti specialità si possono accompagnare ad esempio con prosciutto crudo o salame. Sempre prodotte artigianalmente sono anche le croccanti e sottili focacce. Sulla loro superficie irregolare si riconoscono addirittura i punti in cui il panetterie ha premuto. Le focacce sono aromatizzate con il peperoncino, si possono semplicemente spezzare e gustare al naturale o accompagnarle con formaggio, salumi e sottoli o sottaceti.

 



Food Lovers Mag Nr. 8, 13.12.2016

PISTACCHI DALL’ORIENTE
PISTACCHI DALL’ORIENTE
Un Natale senza fiabe è impensabile e la storia dei pistacchi ha il sapore di una favola. Provengono dal Vicino Oriente. La leggenda narra che la regina di Saba li considerasse una leccornia tale, che solo la famiglia reale aveva il privilegio di gustare e Nabucodonosor li coltivava nei suoi giardini a Babilonia. I nostri pistacchi provengono dall’Iran e precisamente dalla regione di Kerman. Li acquistiamo tramite l’azienda elvetica Zaghian. I deliziosi pistacchi persiani sono leggermente salati e tostati a mano con un pizzico di zafferano e senza una goccia d’olio.
LA MIRACOLOSA NOCE PILI
LA MIRACOLOSA NOCE PILI
La noce pili proviene dalle Filippine e agli inizi del secolo in Europa e in America era uno spuntino più apprezzato delle mandorle, tuttavia dopo le guerre mondiali finì nel dimenticatoio ed è stata riscoperta solo di recente. Dopo il passaggio al nuovo millennio, si è ripreso a coltivare con maggior interesse la pianta di pili nelle Filippine, soprattutto nella sua regione d’origine Bicol. La pianta resiste agli uragani e fornisce addirittura più frutti con vento forte. La pianta di pili garantisce quindi il raccolto a queste regioni afflitte da molte tempeste. La noce pili è morbida come il burro e ricorda le noci di pecan.
PÂTÉ IN CROSTA TRADIZIONALI
PÂTÉ IN CROSTA TRADIZIONALI
André Vidonne e Blaise Corminboeuf della Boucherie du Palais producono pâté in crosta e terrine secondo antiche ricette tramandate. Il tutto in modo puramente artigianale e utilizzando ingredienti di ottima qualità. Per i loro pâté selezionano solo grandi tagli di carne all’osso di alta qualità che vengono tagliati a pezzetti e passati al tritacarne, sempre e solo a mano. Ciò che distingue e rende speciali i vari pâté, pâté in crosta e terrine è la composizione dei diversi pezzi di carne. Questi vengono in parte lavorati a spuma, tagliati fini o grossolanamente e possono essere pezzi di salumeria o filetti interi. Alcuni contengono funghi, altri pistacchi. Gli impasti sono arricchiti anche da cognac e da altri liquori e naturalmente da spezie sorprendenti. Per legare il tutto utilizzano gelatina al porto, uova fresche e latte. La pasta che avvolge i pâté è fatta naturalmente in casa e stupisce perché è morbida e croccante al tempo stesso. Per le feste suggeriamo di gustare i pâté in crosta, pâté e terrine come antipasto, ad esempio con una piccola insalata di crescione e filetti di arancia. Oppure con l’aperitivo accompagnati da un buon bicchiere di Chasselas o Gamay.

 



Food Lovers Mag Nr. 7, 29.11.2016

OLIO D’OLIVA NUOVO RACCOLTO
OLIO D’OLIVA NUOVO RACCOLTO
Questo è il momento ideale per un viaggio gastronomico in Sicilia, accompagnati dall’olio d’oliva Fresco di Frantoio. È l’olio del primo giorno del raccolto, prodotto con olive siciliane selezionate. Ciò rende il sapore particolarmente fruttato. Nel cremoso olio verde dorato è racchiusa l’aspra bellezza degli uliveti siciliani nonché una dose di drammaticità tutta siciliana. Infatti se gustate l’olio d’oliva con le verdure, il formaggio fresco o altre squisitezze, sperimenterete una piccola esplosione di sapori. Le olive vengono raccolte da generazioni dalla famiglia Cutrera.
FRUTTA FRESCA IN POLVERE
FRUTTA FRESCA IN POLVERE
I consulenti alimentari consigliano 5 porzioni di frutta e verdura al giorno: fanno decisamente bene alla salute e sono deliziose. Tuttavia molti trovano talvolta noioso sbucciare e tagliuzzare. Cinque giovani del Liechtenstein hanno trovato una soluzione sorprendente e spiritosa. Hanno ridotto in polvere frutta e bacche liofilizzate e l’hanno chiamata Frooggies. Naturalmente la frutta in polvere è totalmente priva di additivi e di esaltatori di sapidità, insomma pura frutta ricca di vitamine. Si può utilizzare per preparare degli smoothies oppure per dare più gusto ai semi di chia e allo yogurt. Da Manor Food vi proponiamo 4 gusti: lampone, fragola, banana e mango.
PRENOTAZIONI NATALIZIE
PRENOTAZIONI NATALIZIE
Chi sa già cosa metterà in tavola a Natale, prenota in anticipo determinati prodotti, ad es. un tacchino, un’anatra oppure pollame ripieno. Per noi è un piacere esaudire i vostri desideri. Potete far comporre in modo personalizzato i vostri piatti di carne e pollame per la fondue chinoise, la fondue bourguignonne o per la grigliata da tavola, ma anche stuzzicanti squisitezze per l’aperitivo. La selezione di piatti si può visionare su manor.ch/piattogourmet e prenotare presso la vostra Manor Food.

 



Food Lovers Mag Nr. 6, 15.11.2016

IL QUOTIDIANO – IL NOSTRO NUOVO PANE PER VOI.
IL QUOTIDIANO – IL NOSTRO NUOVO PANE PER VOI.
La panetteria è il cuore di Manor Food. Qui, come nelle tradizionali panetterie di paese, si sforna pane fresco più volte al giorno e il delicato profumo che si diffonde ne è una parte essenziale. Naturalmente i nostri panettieri producono essi stessi la pasta per tutti i nostri pani, seguendo le nostre ricette. Sviluppiamo regolarmente nuovi pani e prodotti da forno. Il più recente è un pane artigianale che abbiamo chiamato Il Quotidiano. Un pane per tutti i giorni appunto. Lo abbiamo scelto perché pensiamo che è particolarmente importante mangiare bene proprio nella quotidianità e il pane ha un posto importante. Il buon pane è già mezzo pasto e accompagna molti piatti. Il nostro pane Il Quotidiano possiede tutte le qualità che ci si aspetta. La crosta è croccante, caramellata in modo naturale e particolarmente spessa. All’interno il pane sorprende per essere deliziosamente soffice, per l’umidità perfetta e la freschezza rustica di un pane scuro fatto a mano. Tra l’altro Il Quotidiano rimane fresco e croccante tranquillamente per due-tre giorni. Lo apprezzano i bambini come gli adulti e i buongustai che cercano qualcosa di particolare. È assolutamente divino con burro e marmellata di frutta, ma pure con un saporito pâté o del formaggio. Ovviamente è di ottima qualità bio, come tutti i nostri pani e viene sfornato fresco più volte al giorno. Siccome con Il Quotidiano vi proponiamo un autentico pane artigianale di una volta, potete anche farvelo tagliare della misura desiderata. La sua crosta scura è spolverata di farina secondo la tradizione dei vecchi fornai.
TENDENZE: FERMENTAZIONE.
TENDENZE: FERMENTAZIONE.
La fermentazione è l’argomento del momento in cucina, l’ultimo in ordine di tempo è il kimchi, il piatto coreano fatto di cavolo di Pechino fermentato. La verdura fermentata è un prodotto riscoperto, servito volentieri anche dai cuochi stellati. Un processo di fermentazione naturale aumenta la conservabilità degli alimenti che oltretutto diventano più saporiti. Non occorre tuttavia viaggiare in altri continenti per trovare specialità fermentate, abbiamo infatti un nostro classico, i buon vecchi crauti. I cibi fermentati non contengono conservanti, si digeriscono più facilmente e offrono molte vitamine. Grazie alla fermentazione si creano inoltre nuovi aromi e consistenze sensuali. Gli alimenti fermentati si sposano alla perfezione con i piatti invernali.

 



Food Lovers Mag Nr. 5, 01.11.2016

BENVENUTA, MISS MIGNONNE
BENVENUTA, MISS MIGNONNE
Una nuova patata fa parlare di sé. Delicata, di forma allungata, snella e color giallo oro, possiede tutte le qualità per diventare la nuova star nel firmamento delle patate. Non sorprende che Manor Food l’abbia immediatamente scritturata in esclusiva. Il suo nome è Miss Mignonne ed è coltivata lungo le rive del lago Lemano, tra Losanna e Ginevra. La polpa è soda, la forma slanciata. Cotta al forno, Miss Mignonne ha un sapore delizioso. Convince anche in insalata e naturalmente è ottima semplicemente lessata. Miss Mignonne è disponibile pure come patata baby, entrambe le varietà sono delle autentiche nuove scoperte.
NUOVA SENAPE
NUOVA SENAPE
I vasetti di senape Pommery contengono grande tradizione, storia e naturalmente un sapore meraviglioso. I vecchi vasetti chiusi con la cera ricordano che un tempo venivano prodotti nel convento. Siccome il gusto forte copriva quello degli alimenti non sempre freschi, nel XVIII secolo la senape veniva consumata in grandi quantità. Questo fu uno dei motivi per cui la produzione venne privatizzata. Dal 1890 la ditta Pommery produce la senape rustica famosa in tutto il mondo – oggi non più a Meaux bensì nella Champagne. Abbiamo ampliato la nostra offerta con due nuove qualità: Fine de Dijon e Piments dʼEspelette. Suggerimento: spennellate un filetto di maiale con la Moutarde de Meaux e il miele, appoggiatevi un rametto di dragoncello fresco e uno scalogno tagliato grossolanamente. Avvolgete il tutto in un foglio di alluminio e cuocete il filetto in forno a 190 gradi per circa 20 minuti.
LA MODA DEL PORTAPRANZO
LA MODA DEL PORTAPRANZO
Ci sono sicuramente ottime mense e anche il fast food può essere fresco e sano. Tuttavia cercare ogni giorno un posto in cui mangiare talvolta può risultare pesante. Ed ecco che torna in voga il cestino del pranzo. È chic e rende la pausa pranzo sana e personalizzata. Portatevi ad esempio tapas e tortillas, prosciutto crudo con uva e pere oppure una saporita insalata di pasta o di riso. Ottime sono anche le verdure crude con una salsina. L’ideale come dessert è la frutta fresca tagliata a pezzetti oppure uno yogurt con frutti di bosco.

 



Food Lovers Mag Nr. 4, 18.10.2016

ZUPPE – LE NOSTRE PREFERITE DELL’AUTUNNO
ZUPPE – LE NOSTRE PREFERITE DELL’AUTUNNO

Da Manor Food trovate le più deliziose zuppe fatte in casa. Vengono preparate fresche ogni mezzogiorno. Potete servirvi personalmente, come a una cucina popolare. Ogni giorno vi proponiamo nuove delizie. Attualmente è la zuppa di zucca al timo a riscuotere il maggior successo. Tra le altre apprezzate zuppe stagionali vi sono la deliziosa e densa zuppa di lenticchie, la cremosa zuppa ai porri, l’elegante e rustica zuppa ai funghi o la morbida zuppa di carote leggermente dolce.

Consiglio: acquistate una porzione di zuppa in più e riscaldatela a casa: in un attimo avrete una deliziosa cena. Con qualche spezia e un croccante pane contadino avrà tutto il sapore di una zuppa fatta in casa.

PATÉ E TERRINE TRADIZIONALI
PATÉ E TERRINE TRADIZIONALI
Anche a tavola torna sempre più in auge la tradizione e tra i piatti tradizionali troviamo i paté in crosta e le terrine. Noi li acquistiamo dalla macelleria ginevrina La Boucherie du Palais, dove vengono prodotti a mano con tanto amore, utilizzando ingredienti regionali e naturalmente di ottima qualità. I macellai André Vidonne e Blaise Corminbæuf sono dei buongustai della vecchia scuola e hanno riportato in vita le vecchie tradizioni. Ora nel reparto salumeria di Manor Food trovate entrambe le specialità, i deliziosi paté di carne in crosta e le squisite terrine cotte direttamente nella forma di ceramica. Servitele a fette con salsa di mirtillo rosso e insalata come antipasto in un menu festivo oppure come piccolo pasto. Gustatele a temperatura ambiente.
GIÀ ASSAGGIATO? YOGURT CON PEPERONI?
GIÀ ASSAGGIATO? YOGURT CON PEPERONI?

Lo yogurt si abbina non solo con bacche e frutta, ma anche con la verdura. Rende infatti meglio digeribile la verdura cruda che risulta più delicata. Molto noto è il classico tzatziki greco a base di yogurt e cetrioli. Deliziosi sono anche i peperoni tagliati a cubetti, mescolati allo yogurt greco, insaporiti con pepe nero, un po’ di sale e prezzemolo tritato. Provate ad aggiungere anche un po’ di cumino.

Consiglio: perfetto anche con una focaccia Manor Food fatta in casa.

 



Food Lovers Mag Nr. 3, 04.10.2016

IL TÈ KUSMI – UNA STORIA RUSSA
IL TÈ KUSMI – UNA STORIA RUSSA
Le promettenti e splendenti scatole di tè ammaliano con i loro invitanti colori. Nulla di sorprendente, contengono infatti una grande storia e miscele di tè stuzzicanti per tutti gli stati d’animo e le voglie. La casa del tè Kusmi fu fondata nel 1867 a San Pietroburgo da Pavel Kousmichoff. Dal 1917 l’azienda ha sede a Parigi. L’assortimento comprende ancora oggi molte miscele di tè russe del XIX secolo, ma anche nuove creazioni come il bestseller di Manor Food Detox, una miscela di mate, tè verde e lime dei Caraibi.
CIOTOLE E CIOTOLINE
CIOTOLE E CIOTOLINE
Ciotole di tutti i tipi fanno concorrenza ai piatti. I cereali della colazione non sono gli unici a finire in ciotola sul tavolo, sempre più spesso anche interi menu. La carne viene impiattata sulla polenta, le verdure disposte accanto con sopra noci o mandorle, formaggio a pezzetti come feta o roquefort oppure un uovo. Il trend delle ciotole è un mix di praticità e simpatia e funziona per chi vive solo o per un invito informale.
DELIZIE SOPORIFERE
DELIZIE SOPORIFERE
Chi fatica ad addormentarsi, spesso ha mangiato in modo sbagliato. Provate con questi alimenti, calmano e in più hanno un buon sapore: I fiocchi d’avena contengono triptofano, che ha un’azione calmante e rasserenante. Come dolcetto della buona notte si prestano ad esempio i biscotti ai fiocchi d’avena. Le banane contengono magnesio e potassio, entrambe sostanze che rilassano i muscoli e i nervi. Mescolate la banana con il latte e il miele come bicchiere della staffa. Il cioccolato nero è il dolcetto perfetto per la buona notte, contiene la serotonina che rasserena lo spirito e il corpo

 



Food Lovers Mag Nr. 2, 20.09.2016

MAI PROVATO? TORTA ARCOBALENO
MAI PROVATO? TORTA ARCOBALENO
Dopo i cupcake, i macaron e le torte con la pasta di zucchero, ora è l’arcobaleno a farla da padrone. Torte e biscotti variopinti, composti da pasta di diversi colori, sono divertenti da realizzare e anche molto semplici. L’impasto per la torta o i biscotti viene suddiviso e colorato con diversi colori alimentari. Per la composizione basta dare libero sfogo alla propria fantasia e creatività. Naturalmente da Manor Food trovate gli ingredienti e i colori alimentari necessari per lanciarvi in una simile avventura dolciaria.
MANGIAR BENE (NON) È UN DELITTO
MANGIAR BENE (NON) È UN DELITTO
L’autore scozzese Martin Walker è emigrato nel Périgord, dove vive e lavora anche il protagonista dei suoi romanzi, il capo della polizia Bruno. Bruno è innanzitutto un poliziotto, ma anche un cacciatore e un gourmet, che quando si tratta di proteggere il fantastico formaggio di latte crudo venduto al mercato del paese cerca addirittura di raggirare i controlli sanitari europei. Per chi ama la buona tavola, apprezza un buon bicchiere di vino e adora la cucina francese, questi polizieschi sono da assaporare. Le trame si dipanano attorno ai vigneti o al tartufo nero con Bruno che, en passant, seduce le donne non da ultimo con la sua raffinata arte culinaria.
TENDENZE: FAST FOOD À LA FRANÇAISE
TENDENZE: FAST FOOD À LA FRANÇAISE
I francesi sono gaudenti e non sono grandi sostenitori del fast food. Eppure di recente il fast food in Francia sta andando di moda. Nel firmamento delle tendenze gastronomiche ci sono delle avanguardie interessanti come le pommes frites con la béchamel oppure il burger boeuf bourguignon. Saranno gli eredi dei sandwich pulled pork o degli steak con salsa chimichurri?

 



Food Lovers Mag Nr. 1, 06.09.2016

MIRACOLO VERDE!
MIRACOLO VERDE!
Il basilico di Prà è un prodotto locale di Genova che prende il nome dal quartiere in cui questa specie di basilico viene coltivata, come fosse un tappeto, da piccole aziende a gestione familiare e che a settembre viene raccolto a mano. Il suo sapore è più intenso delle comuni specie di basilico e si differenzia soprattutto per la mancanza di quel leggero aroma di mentolo. È l’ingrediente principale per un autentico pesto alla genovese, che tra l’altro a Genova viene servito con trofie, fagiolini verdi e patate.
LA COLONNA SONORA PER UNA PERFETTA CENA ITALIANA
LA COLONNA SONORA PER UNA PERFETTA CENA ITALIANA
Cinque brani classici che rendono ancor più autentico un pasto italiano oppure che creano l’atmosfera giusta mentre si cucina, soprattutto se cantate a squarciagola! «It’s wonderful» di Paolo Conte. «Azzurro» di Adriano Celentano. «Felicità» di Al Bano, che tra l’altro è pugliese come i fantastici vini dell’articolo qui sopra. «O Sole Mio», la canzone italiana portata alla ribalta mondiale dal cantante Enrico Caruso. «Volare» nella versione di Dean Martin.