Release: 19.2.1 - Revision: 57f5685fc3340ac0f7e4cc74347c4225b2362153 - Build: 249 - BuildId: 249 - Env: prd-66 - Host: hybr-prd4

«Il periodo natalizio per me inizia già in aprile»

Luci lampeggianti e scintillii! Candele, portalumi e alberi di Natale decorano le strade e le vetrine dei negozi. Anche i grandi magazzini Manor offrono di nuovo un piacevole ambiente natalizio. Volevamo scoprire di più sulle decorazioni natalizie di Manor e così abbiamo intervistato Sophie Werner. In qualità di designer del visual merchandising di Manor, ha creato il concetto per le decorazioni natalizie di quest’anno.
Signora Werner, come è nato il concetto di quest’anno?

Già durante il lockdown ho intrattenuto un intenso scambio con la mia superiore Claudia Böhm. Lei è Head of Visual Merchandising presso Manor. Insieme a un’agenzia esterna, Manor ha sviluppato quest’anno il motto «Un regalo, una storia». Questo doveva essere implementato anche in termini di decorazione, cosa che poi ho realizzato con il mio concetto.

Può dirci qualcosa di più a riguardo?

Certo! «Un regalo, una storia», il nostro motto di quest’anno, si riferisce ai bei momenti della vita. Abbiamo voluto riprendere questo motto anche nella decorazione. Ricreiamo quindi questi diversi momenti nelle nostre vetrine. Ogni vetrina rappresenta un claim, il termine usato nel marketing, cioè uno slogan, che esprime con parole il momento rappresentato. La vetrina dei giocattoli, ad esempio, è allestita come una carta regalo strappata e incollata direttamente alla vetrina. Dietro si intravedono degli oggetti 3D, come un orsacchiotto di peluche impacchettato.

Questi oggetti 3D fanno parte della decorazione natalizia?

Sì, in tutte le vetrine si possono vedere diversi oggetti 3D. Per quanto riguarda la moda, prendiamo come spunto il periodo prenatalizio, quando si va a fare shopping con gli amici e a cercare i regali. Per rendere tangibile questa atmosfera all’aperto, usiamo una giacca come elemento 3D. Abbiamo collocato oggetti 3D nelle vetrine dei negozi anche per momenti come la vigilia di Natale, la visita al mercatino di Natale o per la decorazione della tavola.

Come viene attuato il concetto nei negozi più piccoli con meno spazio?

Il principio in realtà rimane lo stesso. Abbiamo il logo «Un regalo, una storia» e lo slogan che rappresenta il rispettivo momento. Tuttavia, invece di utilizzare oggetti 3D, qui utilizziamo i cosiddetti Forex. Si tratta di immagini suggestive stampate su una plastica speciale e visibili sullo sfondo della vetrina.

Ci sono tendenze in fatto di decorazione che si distinguono nel 2020?

Da Manor, quest’anno puntiamo più sul tradizionale. Lavoriamo principalmente con i colori rosso, verde e oro. Ma ci sono anche elementi meno tradizionali e meno classici, come le palline di Natale a forma di verdure o di alcolici. Cerchiamo anche di dare un tocco ludico agli oggetti 3D. Ma che siano moderne o tradizionali, le decorazioni natalizie di un grande magazzino hanno sempre lo stesso obiettivo, ovvero creare un’atmosfera festiva. Vogliamo che i nostri clienti si immergano in un’atmosfera natalizia e che si lascino ispirare. Per questo motivo, ad esempio, l’illuminazione gioca un ruolo centrale nel concetto di decorazione.

Ci sono delle decorazioni natalizie che sono fuori discussione?

Andrebbe evitata una decorazione troppo sovraccarica. Per me personalmente, gli alberi di Natale che lampeggiano con tutti i colori sono fuori discussione (ride). Preferisco le decorazioni tradizionali e semplici.

Ricorda una decorazione di Manor che le è piaciuta particolarmente?

Qualche anno fa abbiamo avuto una bella decorazione natalizia con foglie dorate sul pavimento. La decorazione comprendeva anche elementi dorati e turchesi. È stato bellissimo!

All’inizio ha accennato che stava già lavorando al concetto durante il lockdown. Molto presto insomma...

In effetti sì (ride). Nei grandi magazzini il periodo natalizio inizia a metà novembre. Da quel momento, finalmente, risplendono di nuovo con tutto il loro fascino della decorazione natalizia. Ma per me personalmente, il periodo natalizio inizia molto prima: in aprile. Sono impegnata dalla primavera fino a dicembre con il concetto e la realizzazione della decorazione.

Lei è impegnata professionalmente con le decorazioni natalizie quasi tutto l’anno. Le piace (ancora) l’ambiente natalizio a casa sua?

Sì, certo! Sono sempre contenta quando finalmente arriva questo periodo. Ho anche dei bambini a casa, che naturalmente amano decorare.

E come possiamo immaginarci la decorazione a casa sua?

Come detto, mi piacciono le decorazioni tradizionali. Mi piace lavorare con i colori, con il legno, a volte combino colori pastello, pelle e tessuti. I nostri alberi di Natale sono decorati in modo molto sfarzoso con i colori rosso, bianco e argento. Una combinazione sempre valida.

Sulla persona: Sophie Werner

Sophie Werner lavora come designer nel visual merchandising ed è responsabile dei concetti di tutte le vetrine dei grandi magazzini Manor. Lavora presso Manor da 11 anni e, dal 2015, si occupa delle vetrine. In precedenza aveva già lavorato nel service marketing e nella comunicazione.

Più interviste


Potrebbe interessarvi anche questo: