Release: 12.17.4-disloyal-turtle88 - Revision: 5533b4dcd9ceb76d6add9e0e1a6c1dc676a82aa9 - Build: 1049 - BuildId: 1049 - Env: prd1 - Host: prd2

STREETSTYLE by #manorlive

Lo stile è una questione personale e più individuale che mai. Quel che conta è l'ispirazione da cui provengono gli impulsi per la creazione di nuovi stili.

MC Bomber

 

18.09.2017 - Dano a Lucerna

 

Per tutti quelli che con un nome del genere pensano a un discutibile rapper berlinese un po’ cafone: come darvi torto. Tuttavia, qui ci concentriamo piuttosto sul giubbotto bomber, che quasi in segreto si è trasformato da capo di tendenza a vero e proprio pezzo chiave di ciascun guardaroba (vale a dire un articolo base che si possiede in diverse declinazioni). Un capo indispensabile. La pratica giacca da pilota ha un’importante storia alle spalle. Il modello più conosciuto è il giubbotto per aviatori B15, una delle prime giacche in tessuto sintetico (molto leggero e senza complicazioni – sugli aerei ogni singolo grammo fa la differenza) che durante la guerra di Corea era indossato principalmente dai piloti degli aerei da caccia. L’icona della moda Steve McQueen, in veste di cacciatore di taglie in «The hunter», ha dimostrato quanto si potesse essere cool con un capo del genere. Diversi rapper americani l’hanno poi seguito a ruota. Il giubbotto è diventato poi unisex, pacifista e innocuo. Per le ultime giornate di caldo (o i primi freddi), questa combinazione con un paio di jeans cargo di tendenza in uno stravagante rosso e una semplice t-shirt è destinata a scalare le classifiche. O per dirla come la formulerebbe un rapper vero: «Siamo i numeri uno, zio.» 

Bringing sexy BACK

 

11.09.2017 - Anna a Lucerna

 

Justin Timberlake lo cantava già nel 2010: «I’m bringing sexy back». Sono dovuti passare alcuni anni prima che la sua profezia si avverasse. Ovviamente il suo discorso era generale, non si riferiva nello specifico alla bellezza della schiena femminile. Non bisogna sottovalutare il potere di seduzione di questa parte del corpo, messa in evidenza alla perfezione da questo capo pazzesco firmato Avant Premiere. Il body, pezzo emblematico della moda anni Ottanta, torna prepotentemente di moda. Per fortuna ora si presenta liscio e sobrio e non più in rosa shocking con stampe di banane giallo fosforescente e bottoni enormi. È un capo che si indossa sempre bene, nonché la base perfetta per creare un look al contempo stiloso e personale. Magic! Ulteriori vibrazioni positive sono garantite con gli orecchini. Combina tutti questi elementi con un jeans e una blusa morbida ed ecco che avrai dato un nuovo tocco sexy al tuo guardaroba. Quest’estate la nostra luce proviene da dentro. Allora ascolta ancora Justin e canta con lui ad alta voce ancheggiando a ritmo. 

Colour Coordination

 

04.09.2017 - Dano a Lucerna

 

Impossibile non notarlo: il nostro mondo migliora di giorno in giorno. La trend forecaster più importante del mondo Li Edelkoort l’aveva già previsto anni fa: cooperazione piuttosto che di concorrenza, vivere insieme piuttosto che gli uni contro gli altri. Come questo ragazzo che sembra aver abbinato senza il minimo sforzo i colori più belli, da quelli che richiamano la terra ai toni accesi per farne un outfit cromaticamente armonico. Un esempio di cooperazione tra vestiti. Per fortuna, oggi non ci si chiede (quasi) più se o in quale occasione è consentito indossare pantaloni lilla. Basta che piaccia ed è concesso. E in questa immagine è particolarmente bello: il taglio aderente e la caviglia scoperta valorizzano le coloratissime scarpe da ginnastica. Il maglione al fianco conferisce all’outfit un po’ di colore in più e buon umore. Ci piace pensare che nel suo zaino Herschel si nascondono modellini per auto volanti e stratagemmi per salvare il pianeta! 

La legge dell’attrazione

 

28.08.2017 - Anna

 

Un gesto semplice permette di creare uno sguardo profondo, chiaro e molto in voga. L’eyeliner turchese si abbina al mascara azzurro (tutti i prodotti sono super esclusivi, così come la gamma appena arrivata da Manor «Made in Sephora»). In questo caso ciò che conta è osare! E allenarsi: per l’applicazione perfetta dell’eyeliner è necessario un po’ di esercizio, mano calma e braccio fermo fino a raggiungere il risultato perfetto. Ci vuole ancora meno se si chiede aiuto alla propria migliore amica. Per quanto riguarda le ciglia: applicare a strati e lasciare che asciughi. E per un look Sixties perfetto, scegli un maglione attillato con stampe retro (della marca spagnola Desigual) e un paio di vistosi orecchini. La regola di base del make-up è, come qui, mettere in evidenza una sola cosa. Le labbra o gli occhi. Per più consigli, suggerimenti e soprattutto per i prodotti per ricreare questo look, ti invitiamo a passare allo shop-in-shop Sephora (ovviamente anche online!). Qui troverai le marche più di tendenza e più prestigiose del mercato della cosmesi internazionale.

 

La legge dell’attrazione

 

21.08.2017 - Yannick a Lucerna

 

È piccolo e molto popolare nei cortili delle scuole. Può sembrare a scelta un’elica, un oggetto uscito da un negozio per il fai da te, a un’arma ninja oppure un ufo. Di che cosa stiamo parlando? Il «fidget spinner» è un fenomeno sociale tra i più in voga nonché il must assoluto dell’estate. In tutto il mondo. Il suo successo è paragonabile a quello di fingerboard, cubo di Rubik e slime. Non solo i bambini passano ore a scambiarseli, a collezionarne e a guardare video con trick sempre più complessi. Bisogna essere abili e resistenti, ma in cambio ci si sentirà meno stressati. È quindi normale che la moda ne tragga ispirazione. Particolarmente azzeccata la t-shirt con i pianeti: il fidget spinner è in definitiva un gioco che utilizza tempo e spazio per agire sulla forza di gravità. 

Back to School

 

14.08.2017 - Yannick e Lara  a Lucerna

 

Basta essere andati a scuola per capire di cosa si parla quando menzioniamo la sensazione che la vacanze siano infinite. Vacanze lunghe: il solo accostamento di queste due parole ha un suono magico e promettente. Ma la scuola finisce sempre troppo in fretta. L’aspetto positivo: poiché si è cresciuti di almeno 10 centimetri e si apre un nuovo capitolo fatto di nuovi impegni, il rinnovo del guardaroba è d’obbligo. I colori preferiti ricordano l’estate e si abbinano alla perfezione alla nostra abbronzatura, con motivi che mettono di buon umore come stelle, palme e stampe floreali. Anche la giacca è indispensabile, e sarà denim oppure piumino leggero. Chi si è comportato bene durante le 5 settimane di vacanza merita anche un nuovo zaino. Tornare a scuola e rivedere i propri amici sarà così ancora più divertente. Ed ecco che Back to school si trasforma in #backtocool.

Eternal Summer

 

07.08.2017 - Xia a Lucerna

 

Ci piacerebbe poter pensare che almeno quest’estate sia per sempre. Giornate lunghe, notti calde e drink freddi. Possibilmente nei pressi dell’acqua e indossando vestiti che si tolgono in fretta in caso di bagno. È proprio il fatto che non durino per sempre che rende queste giornate così speciali. In omaggio all’estate indossiamo preferibilmente colori che fanno pensare ai tramonti, che già portano in sé un leggero tocco di autunno. I colori caldi, per noi una sorta di coccola cromatica, hanno sempre un effetto particolare sulle nostre anime: indossando toni dell’arancio, del giallo o del rosso il buon umore è garantito. Ancora meglio se abbinati tra di loro. Grazie a uno speciale materiale impermeabile, i sandali resistono alla pioggia estiva e sono perfetti per il lido e per la città. E se si alza un lieve venticello basta prendere il foulard, perfettamente abbinato alla bella borsa «Yellow submarine» firmata Coccinelle, e appoggiarselo sulle spalle. È questo lo spirito giusto: godersi le calde giornate estive senza farsi troppe preoccupazioni.

All White Everything

 

31.07.2017 - Xia a Lucerna

 

Bianco scintillante e morbido lino: di cosa stiamo parlando? Indovinato! Ci riferiamo all’abito estivo per eccellenza. Perfetto per le giornate più calde, è elegante persino se stropicciato. Non dimenticatelo: è il materiale che fa il look! E per non sbagliare, acquistate abiti chiari di qualità e lavateli insieme a toni simili. Le fibre artificiali bianche inviano i segnali sbagliati! Lo stesso vale per il taglio: i tagli eleganti e semplici sono particolarmente in voga. In questo capo i volant sulle maniche sono il dettaglio che lo rende speciale.  Un salto al lido, una visita al mercato oppure in occasione di una deliziosa cenetta con la propria metà: con questo abito niente più andare storto. A meno che non vi cada una goccia di gelato al cioccolato! Il mese di agosto: gambe abbronzate, atmosfera estiva, grandi ferie e poco da fare. Un paio di occhiali con montatura trasparente che richiama il tema «all white» sono la perfetta ciliegina sulla torta. E grazie alla scarpa stravagante il rischio di venire scambiati per infermieri o dottori è del tutto scongiurato! 

Red ’n’ Hot

 

24.07.2017 - Gaja a Zurigo

 

L’influenza dei «favolosi anni Sessanta», con il movimento hippie all’inizio di quel decennio, è qui del tutto evidente. Se lo shooting sia stato sulle note dei Beatles, non è dato sapere. Quello che dicono i fatti è invece che il celebre sottomarino giallo dei Beatles, «Yellow Submarine», quest’estate si tinge di un bel rosso sgargiante. Un rosso ketchup (anche per gli accessori), per un look infuocato non solo in spiaggia. Il seducente bikini bianco e nero in una bella fantasia a quadri vichy di Guess è un capo che richiama a sé tutti gli sguardi. Chi ha detto che le culotte a vita alta non sono sexy?! Guardando Gaja si direbbe il contrario. Il crop top in maglia corto del marchio cult Lazy Olaf conquista e stupisce tutti mentre i fiorellini sul top del bikini inviano un segnale inequivocabile: Flower power! Ora nulla potrà impedirvi di vivere la vostra Summer of love!

Beach Boy

 

17.07.2017 - Genc a Zurigo

 

La questione su quanto gli uomini debbano essere virili e su quale sia il labile confine dell’accettabilità se un uomo indossa un capo rosa sono temi triti e ritriti. Nella moda la discussione di genere appartiene al passato, quindi ben venga la tendenza maschile di quest’estate. Il rosa non dona solo al cantante hip hop Cam’Ron e alla sua crew The Diplomats. I toni pastello ammorbidiscono il look! Anche il nostro beniamino del beach volley è fantastico con tonalità sorbetto. E a rendere il look davvero attuale ci pensa un gilet in jeans in stile rétro firmato Wrangler, per un tocco un po’ più grintoso. 

90ies Flashback

 

10.07.2017 - Maximilian a Zurigo

 

E se avessero davvero inventato la macchina del tempo? Potremmo passare con agilità da un’epoca all’altra e avere sempre lo stile giusto. Fino a quel momento però prendiamo spunto da Maxi e dal suo look «Powercolour-flash-sporty-spice», ispirato allo stile casual degli anni Novanta. Orange is definitely the new black e i pantaloncini da surf – al pari delle ciabatte da mare – possono essere indossati anche su un look urbano (date un’occhiata a «Slydes», un marchio molto interessante!). Il look funziona particolarmente bene se l’outfit presenta richiami di colore, per esempio in nei bei calzini Burlington. Il pullover firmato Lacoste gioca senz’altro un ruolo da protagonista, coniugando con folle disinvoltura uno stile elegante-urbano a un look chic-sportivo. Super love! Largo al futuro!

Hipster Mum

 

03.07.2017 - Nina a Zurigo

 

Il fatto che essere mamma non sia in contraddizione con lo stile lo dimostrano Nina e suo figlio. Sulle loro otto ruote sono agilissimi: fare la mamma diventa è una passeggiata! La combinazione fra un blazer semplice ma chic firmato Avant Premiere e i pantaloni da jogging nella loro particolare lunghezza (così i sandali di Aldo sono MOLTO più in evidenza) rende il look comodo e moderno, senza essere troppo casual. Fantastici anche gli accessori in abbinamento: lo zaino Just Cavalli è un vero catalizzatore di attenzione, agli antipodi rispetto alla pratica borsa porta-pannolini con gli orsetti, dove però c’è spazio a sufficienza per tutte le cose del bambino. E naturalmente uno Swatch, per ricordare quando «entra in servizio» il papà.

Tropical Urban

 

26.06.2017 - Genc a Zurigo

 

Pronti per un fashion safari nella giungla di cemento cittadina? Il vero hipster urbano gioca con deserti, safari e motivi di ispirazione tropicale. Niente può arrestare la marcia di un paio di desert boot chiari (della marca cult Palladium), soprattutto se indossati con delle (ancora più improbabili) calze bianche! Come prego?! Eh sì, le calze sportive sono tornate alla carica e sono consentite addirittura con i sandali, a condizione che il resto del look sia impeccabile e universalmente riconosciuto come di tendenza! Chi indossa due diverse stampe con le palme – una sui pantaloncini cargo e l’altra sulla polo bianca – non dovrebbe avere problemi con l’esercito dello stile, soprattutto se sfoggia l’ultimissimo modello di zaino Fjällräven, naturalmente color terra di Siena.  

Bohemian Babe

 

19.06.2017 - Gaja a Zurigo

 

Abbiamo sorpreso Gaja in un accappatoio Bassetti, il marchio di lusso italiano di abbigliamento per la casa per eccellenza. Indossa un capo con motivi elaborati e dai luminosi colori mediterranei. Di certo non passa inosservata (e, tanto per sapere, ci sono anche i piumoni in abbinamento!). Ma, aspettate un attimo... In accappatoio? Per strada?! Sì, perché la collezione estiva 2017 ci dimostra che anche nella moda è richiesto un approccio trasversale e indumenti tradizionalmente da notte si sono fatti spazio anche fra l’abbigliamento da giorno. Una tendenza lanciata da un paio di audaci stiliste che hanno iniziato a indossare il proprio pigiama come look da giorno. Grandioso! La combinazione con un jeans chiaro ed elementi sfiziosi, come il top floreale che cade morbido sulle spalle, è fantastica. E poi questo cappotto è stupendo se abbinato a un costume da bagno! Basta un tacco basso per slanciare tutta la figura.

Streetbusiness as usual

 

12.06.2017 - Maximilian a Zurigo

 

Se come Maxi si è campioni di stile hipster business, ci si può praticamente permettere di indossare quel che si vuole e rimanere sempre cool! Il suo trucco: puntare sul classico. Persino su una giacca che – per dirla in modo carino – starebbe bene a nostro padre, magari abbinata a una camicia a maniche corte bianca e sobria in stile business. E con un paio di pantaloni da jogging adidas Originals – già presenti nel 1967 e nella mentalità giovanile un capo già molto classico – il mix è interessante. A dare un tocco in più sono però gli accessori: gli occhiali da sole  Ray-Ban che lasciano intravedere gli occhi e lo zaino trasparente di Stella McCartney by adidas dimostrano che Maxi non ha proprio nulla da nascondere.

Ready for my Close Up

 

05.06.2017 - Nina a Zurigo

 

Il buon umore è l’accessorio più bello di tutti i tempi e non passa mai di moda. Niente infatti fa splendere il volto più di un sorriso. Adottare positive vibes inoltre non costa nulla se non un po’ di motivazione di tanto in tanto. Ancora meglio se l’outfit riflette il vostro stato d’animo positivo. Queste infradito rosse, ad esempio, possono andare di pari passo solo con il vostro sorriso – non può essere diiversamente. Lo stesso vale per le borse arcobaleno, come questa meraviglia firmata Just Cavalli. Dettagli simpatici come i laccetti alla t-shirt e il pantalone svasato alla Marlene con chiusura a bottoni completano il look. E allora: smile on!

Only the Brave

 

29.05.2017 - Juan-David a Zurigo

 

Il motto della moda uomo per l’estate 2017 non potrebbe essere più chiaro: OSARE i colori e affermare il proprio stile. Juan David ha saputo accogliere lo spirito del tempo e con il suo look ALOHA colorato lancia un messaggio chiaro: viva la diversità! Allerta per i fan della camicia hawaiana: questo grande classico è stato rivisto e aggiornato. Grazie alle stampe XXL (come le foglie di palma di Diesel) e gli effetti camouflage, la camicia a fiori e a maniche corte non è perfetta solo per le vacanze tropicali, ma anche per il prossimo city trip. Per completare l’outfit, il pantalone beige con cintura jogging, per il massimo della comodità. 

Un po’ di tenuta!

 

22.05.2017 - Salome a Zurigo

 

La camicia con scollo a barchetta – o OFF SHOULDER – si distingue per un taglio ampio che nasconde elegantemente le forme. Importante: il reggiseno senza bretelle o color carne se la camicetta è bianca (nessuno vuole vedere le vostre bretelle e ancora meno bretelle trasparenti!). Soprattutto, non dimenticare di prestare la dovuta attenzione alle proporzioni. Per un outfit riuscito, si indossa la camicetta off shoulder con un capo tipo un pantalone slim o una gonna a matita! Salome crea uno stile very cool combinandola con shorts lunghi. Per sublimare il look, porta al polso l’orologio-braccialetto del momento del marchio Cluse! 

Army of Lovers

 

15.05.2017 - Alana a Zurigo

 

Che la rivoluzione sarà femminile è un dato di fatto. In migliaia si fanno strada nelle città con cappellini rosa, in difesa dei diritti delle donne. Che lo stile Military sia per caso di nuovo di gran tendenza? Non possiamo che essere entusiasti di questa tendenza, tanto più che la resistenza militare è sexy ed elegante allo stesso tempo. Alana combina abilmente le tonalità verdi per un’armonia totale! La camicia in stile camouflage di athé attira tutti gli sguardi, grazie soprattutto alla bralette vedo-non vedo del marchio di lingerie Passionata. Si avrebbe voglia di gridare Give Peace a Chance. E la bellissima borsetta Guess completa a meraviglia praticamente qualsiasi look, proprio come gli occhiali Versace.

Mix and SUPER Match

 

08.05.2017 - Renato a Zurigo

 

L’amore è nei dettagli e sono proprio questi che fanno pendere la bilancia per «look da ufficio» piuttosto che «pronti per andare a letto». La scelta del taglio ma anche i giochi dei materiali giocano un ruolo essenziale. Per quanto riguarda i colori, devono essere armoniosi e al contempo in contrasto, come ci mostra Renato che osa la combinazione di motivi a righe e a quadri. Il cappotto blu scuro Maddison, immancabile, calma lo stile. Fondamentali: gli accessori giusti. Le sneaker sono un must: le si indossa sempre, a un aperitivo, al lavoro o per trascorrere la giornata in piscina all’aria aperta – comodissime, stanno bene con un jeans così come con un vestito giacca/pantalone. O con gli short Lacoste, come in questo caso! 

MIDI è il nuovo MAXI

 

01.05.2017 - Alana a Zurigo

 

Le nuove lunghezze non ci fanno paura! La gonna con orlo a metà tra tibia e caviglia è il nuovo trendsetter della stagione. Certo, serve un periodo di adattamento. Si fa presto a dire «Non mi sta bene», «Mai e poi mai». Calma! I consigli fondamentali: sottolineare il punto vita e combinare con giacche corte (come questo mega bomber con ricami fantasy firmato Levi’s). Anche la scarpa con tacco midi – tanto per restare in tema – è un’ottima scelta, anche perché allunga un po’ la silhouette. Proprio come le righe in verticale sulla gonna. Piccole astuzie dal grande effetto!

White Denim Dreams

 

24.04.2017 - Renato a Zurigo

 

Disponibili in tutte le tonalità dell’arcobaleno, bucati, chiodati o delavé, i nostri jeans ne hanno davvero viste di tutti i colori. È ora di lasciarli riposare un momento. Largo al BIANCO, il colore della purezza e dell’innocenza. Il colletto alto della camicia sottolinea perfettamente il carattere sacro del pantalone bianco, mentre il pull colorato ricorda inequivocabilmente che non si ha a che fare con un illuminato! Il pantalone bianco è perfetto per gli eventi che si svolgono in giornate di bel tempo. Per occasioni più ufficiali o attività in cui è probabile sporcarsi, meglio scegliere un altro colore. Eviteremo quindi una tenuta di questo genere in caso di pioggia, per un appuntamento di lavoro o a una serata BBQ al parco dove le macchie d’erba, di salsa o di grasso sono praticamente inevitabili

Street Smart Chic

 

16.04.2017 - Salome a Zurigo

 

I bei street styles ci conquistano e ci mettono di ottimo umore ma, per riuscirci, devono soddisfare almeno tre criteri e proporre un mix ludico e sorprendente delle tendenze delle sfilate. Punto uno: non prendersi troppo sul serio! Salome dimostra umorismo e intelligenza con questo top a fiori Yes or No che ha scelto di indossare su un pull a coste a collo alto. Punto due: saper osare. Il giubbino turchese Superstyler e i jeans batik chiari sono capi di carattere che annientano la teoria secondo cui basta un solo pezzo forte. Punto tre: scegliere il cappello giusto! Un accessorio cool come questo cappellino da baseball del marchio londinese Lazy Oaf completa il look di Salome. Ci piace! 

Stripes on the Move

 

10.04.2017 - Juan-David a Zurigo

 

Le righe sono un motivo intramontabile, che viene sempre riscoperto e reinventato. L’associazione di un look polo e di un pull a righe larghe emana good vibes. Per mantenere il tutto elegante, gli accessori sono fondamentali! Benché cool, le sneaker lasciano il posto a un modello più distinto. Lo stesso vale per lo zaino: si prega di sostituirlo con una borsa come questa del marchio di tendenza «The Cambridge Satchel Company». Anche un blazer (Avant Premiere) non guasta nell’insieme.

Stripes on the Move

 

10.04.2017 - Juan-David a Zurigo

 

Le righe sono un motivo intramontabile, che viene sempre riscoperto e reinventato. L’associazione di un look polo e di un pull a righe larghe emana good vibes. Per mantenere il tutto elegante, gli accessori sono fondamentali! Benché cool, le sneaker lasciano il posto a un modello più distinto. Lo stesso vale per lo zaino: si prega di sostituirlo con una borsa come questa del marchio di tendenza «The Cambridge Satchel Company». Anche un blazer (Avant Premiere) non guasta nell’insieme.

Raw and Real

 

03.04.2017 - Jonas a Zurigo

 

Jonas, oltre a essere un tipo solare, ha anche un look radioso che annuncia l’arrivo dei caldi estivi. Anche qui i protagonisti indiscussi sono gli anni Novanta e i grandi loghi stampati sono di nuovo in voga. Il marchio G-STAR RAW è il pioniere del denim per eccellenza. Il label olandese è sinonimo di modernità, innovazione e tendenza. Non c’è da stupirsi che dal 2016 un comproprietario del marchio sia nientedimeno che Pharrell Williams! Il dieci volte vincitore di un Grammy mette a frutto il suo talento creativo in diversi settori, per esempio nell’orientamento strategico dell’azienda, nella realizzazione di nuove campagne e nello sviluppo della collezione. E la sostenibilità gli sta a cuore! Cosa che ci rende ancora più HAPPY – grazie, Pharrell!

Twisted!

 

27.03.2017 - Elena a Zurigo

 

Questo outfit è un’arditissima combinazione fra uno stile casual alla «Tank Girl» e Mel C., conosciuta come «Sporty Spice». Come dimenticarla, era una delle cinque Spice Girls che a metà degli anni Novanta hanno appassionato milioni di adolescenti al suon di hit come «Wannabe» e «Viva Forever». Il loro segreto, ed ecco che qui entra in gioco anche la «Tank Girl» come icona fumettistica della potenza femminile, era proprio il potere femminile. Lo stile ostentato risulta disinvolto ma senza assumere toni voyeuristici, anche grazie a elementi sportivi come le zip del cappuccio e i pantaloni casual. Lo stile divertente con elastici colorati e orecchini di grandi dimensioni, la mini bag (firmata Sonia Rykiel) – stiloso retaggio degli anni Novanta – e le calzature alte dona la giusta dose di ironia e di brio al look. Il 2017 scende in campo con eleganza con un trench dal taglio oversize. 

Love is the Drug

 

20.03.2017 - Sara a Zurigo

 

Quando il rosa incontra il rosso si assiste a un’esplosione di moda! In realtà la scritta sulla maglia «Love is the drug» non sarebbe neanche necessaria: che questo sgargiantissimo outfit possa annebbiare un po’ i sensi, beh, è evidente. O Sara è follemente innamorata oppure si è ispirata ad Alessandro Michele, stilista di Gucci che di recente ha fatto vibrare le passerelle con esplosioni di colore altrettanto audaci. Basterebbe il completo rosa da solo per non passare inosservate, ma anche l’irreprensibile cappotto dal taglio diritto firmato Guess rende il tutto un esplosivo cocktail di alta moda che vi manderà in estasi. Le note di nero sul berretto e sulla maglia garantiscono un po’ di «street credibility», evitando la completa deriva in un mondo fantastico. Siete pregati di portare outfit così azzardati sulle nostre strade più spesso! 

In the Army Now!

 

13.03.2017 - Jonas a Zurigo

 

Che Jonas sia primo ufficiale della Fashion Army lo dimostra chiaramente la sua ultramoderna giacca con stampa camouflage. Dietro si cela una sorta di «classico nascosto» – i motivi mimetici si sono furtivamente introdotti nel mondo della moda. L’idea dell’abbigliamento mimetico ebbe origine in Francia, dove fino alla Prima guerra mondiale i soldati combattevano in uniformi con giacca blu, bottoni dorati e pantaloni color acceso – sicuramente chic, ma non una mossa furba. In guerra infatti questo look li rendeva facili bersagli: da lì dunque l’esigenza di realizzare capi meno vistosi. Alcuni artisti ricevettero l’incarico di capire come poter mimetizzare meglio i soldati in territori di guerra. Fu così che i cosiddetti «camoufleurs» accompagnarono i soldati al fronte e realizzarono gli schizzi di modelli che riproducessero i terreni di battaglia. Nel 2017, Jonas aggiunge pantaloni da jogging dallo stile casual e la sua missione è chiara come il sole: la pace nel mondo!

Smart Cut

 

06.03.2017 - Timon a Zurigo

 

Dove potrebbe lavorare questo ragazzo? Nell’agenzia più in voga di tutta la città o come freelance in un creativo spazio di co-working di quelli che si possono prenotare su base oraria. Una cosa è sicura: ha il look giusto, esattamente l’equilibrio perfetto fra malizioso e casual. Il maglione grigio CK è un classico dagli anni Novanta che sta facendo un grandissimo ritorno (fatevi furbi e date un’occhiata nell’armadio della vostra sorella maggiore, magari troverete proprio un reperto simile). E affinché il look non appaia troppo rilassato, questo trench è corto (o forse lungo?) al punto giusto per donare un bel tocco di stile all’intero outfit. Lo stesso vale per la custodia del laptop – per avere il proprio ufficio sempre con sé!

Denim Queen

 

27.02.2017 - Sara a Zurigo

 

Chi pensa che ormai da un look in denim non si possa più inventare nulla di nuovo si sbaglia. Levi’s, sempre all’avanguardia nel settore, ha regalato a noi – e soprattutto alla nostra linea – una grande gioia per questa primavera. Questo modello dona un look ultramoderno: l’innovativo denim elasticizzato aderisce bene al corpo e garantisce un effetto modellante. Attillati lungo i fianchi e la coscia, con una gamba stretta dalla linea classica e un moderno taglio a vita alta, questi jeans sono campioni nel modellare la silhouette. Chi, come Sara, punta sull’abbinamento di strati tono su tono, non può praticamente più sbagliare! Completano il look un paio di occhiali da sole firmati (qui di Gucci) e le fresche sneaker bianche. Il perfetto outfit da città è servito! 

Eleganza e volant!

 

20.02.2017 - Elena a Zurigo

 

È proprio il caso di dirlo: è tutta questione di scegliere lo stile giusto. Elena ha preso un sobrissimo abito a camicia (del marchio di tendenza Maje – il top quando si parla del celebre stile alla francese) e gli ha dato una bella sferzata: l’ha trasformato in una gonna, semplicemente annodando le maniche intorno alla vita con disinvoltura. Il top rosso con volant dona un bel tocco di colore e la maglia nera rende il look ideale per il clima primaverile. Le calze a rete a maglia larga sono l’accessorio del momento per eccellenza e immancabili nel guardaroba di ogni fashionista che si rispetti. Un po’ di coraggio dunque! La borsa a cartella di Armani Jeans color azzurro cielo bilancia sapientemente l’intero outfit.

More streetstyles